Previsione Euro fondamentale: rialzista

  • All’inizio della scorsa settimana si era ampiamente ipotizzato che il presidente della BCE Christine Lagarde avrebbe discusso Euro impedire EUR / USD allungandosi sopra 1,20, spingendo l’inflazione dell’Eurozona in territorio negativo.
  • Invece, abbiamo sentito solo che la BCE ha discusso l’apprezzamento dell’euro nell’ultima riunione del suo consiglio direttivo e monitorerà attentamente il tasso di cambio.
  • Ciò ha dato ai tori dell’euro il via libera per spingere EUR /Dollaro statunitense ben oltre 1,20 a livelli non visti dai primi quattro mesi del 2018.

Euro tori al posto di guida

Il presidente della Banca centrale europea Christine Lagarde avrebbe dovuto parlare al ribasso dell’euro la scorsa settimana dopo la breve violazione da parte della coppia EUR / USD del livello psicologicamente importante di 1,20 il 1 settembre. La BCE, si sosteneva, avrebbe risposto ai timori che la forza dell’euro avrebbe messo ulteriori pressioni al ribasso sull’inflazione dell’Eurozona, scesa a meno 0,2% anno / anno in agosto. Questo, si sostiene, metterebbe in pericolo l’obiettivo di stabilità dei prezzi della BCE.

Invece, il comunicato al termine della riunione di giovedì scorso del Consiglio direttivo della BCE si limitava a dire che “valuterà attentamente le informazioni in arrivo, compresi gli sviluppi del tasso di cambio, per quanto riguarda le sue implicazioni per le prospettive di medio termine”.

Inoltre, nella sua successiva conferenza stampa, Lagarde ha fornito poche informazioni in più, dicendo solo che il Consiglio Generale aveva discusso l’apprezzamento dell’euro e che doveva essere monitorato con attenzione, ma che non mirava al tasso di cambio. Non sorprende che ciò abbia dato un rinnovato impulso alla coppia EUR / USD, che ora è in una buona posizione per allungarsi sopra 1,20 a livelli non visti dai primi quattro mesi del 2018, quando è passata brevemente sopra 1,25.

Grafico del prezzo EUR / USD, intervallo di tempo giornaliero (2 gennaio 2018-10 settembre 2020)

Grafico di IG (Puoi fare clic su di esso per un’immagine più grande)



dei clienti lo sono netto lungo.



dei clienti lo sono corto netto.

Cambiare in

Longs

Pantaloncini

CIAO

Quotidiano 11% -3% 2%
settimanalmente -4% 4% 1%

A peggiorare le cose per la BCE, l’euro è stato anche eccezionalmente forte contro Sterlina Inglese, con EUR / GBP beneficiando della debolezza della sterlina causata dalle continue discussioni sulle relazioni tra il Regno Unito e l’UE una volta concluso il periodo di attuazione della Brexit alla fine di quest’anno.

Settimana a venire: ZEW, produzione industriale e commercio

Sebbene l’euro rimarrà probabilmente forte in modo indipendente, anche la coppia EUR / USD sarà ovviamente guidata dalla Dollaro Americano lato dell’equazione – particolarmente importante in una settimana in cui il Comitato federale del mercato aperto fa il suo ultimo annuncio sulla politica monetaria. Tuttavia, con il tasso obiettivo dei Fed Funds quasi certo che rimarrà invariato, è improbabile che l’incontro abbia un impatto importante sulla coppia.

Per quanto riguarda i dati dell’Eurozona, c’è poco sul calendario oltre alla produzione industriale e al commercio, e l’indice ZEW per l’economia tedesca a settembre sarà probabilmente poco cambiato rispetto al livello di agosto.

Vuoi sapere come le banche centrali influenzano i mercati FX? Potresti trovarlo utile

Analizziamo regolarmente le valute nei podcast di DailyFX Trading Global Markets Decoded che puoi trovare su YouTube, Qui su Apple o ovunque tu vada per i tuoi podcast

Inizia tra:

In onda:

15 settembre

(10:09 GMT)

Consigliato da Martin Essex, MSTA

Sentiment di trading

Registrati al webinar

Iscriviti adesso

Il webinar è terminato

— Scritto da Martin Essex, analista ed editore

Non esitate a contattarmi tramite Twitter @MartinSEssex





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here