Previsioni Euro fondamentali: ribassista

  • EUR / USD è diminuito all’inizio della scorsa settimana, anche se le speranze di un vaccino contro il coronavirus hanno aumentato la prospettiva allettante di una ripresa economica globale e hanno spinto gli investitori a uscire da paradisi sicuri come il Dollaro Americano in attività più rischiose come le azioni.
  • Giovedì, questo ottimismo aveva già iniziato a svanire e ciò aumenta la prospettiva che il calo euro/Dollaro statunitense potrebbe essere esteso la prossima settimana, in particolare perché la BCE sembra ancora certa di allentare la politica monetaria il mese prossimo.

Ulteriore rischio di battuta d’arresto per l’euro

La prospettiva di un vaccino contro il coronavirus che fermerebbe la pandemia e condurrebbe a una ripresa economica globale ha spinto gli investitori a uscire da paradisi sicuri come il dollaro USA all’inizio della scorsa settimana e ad attività più rischiose come le azioni “value” che sono state colpite più duramente dalla recessione mondiale. Tuttavia, l’euro non ha beneficiato e la coppia EUR / USD ha perso terreno, con sorpresa di molti analisti.

Giovedì, c’erano chiari segnali che l’ottimismo sul vaccino si era spinto troppo oltre, aumentando la prospettiva di un’inversione delle mosse precedenti e persino la possibilità che i guadagni in attività più rischiose fossero dovuti semplicemente a coperture a breve piuttosto che a un’inversione del tendenza precedente. In tal caso, la coppia EUR / USD – che rimane intorno alla metà dell’ampio intervallo da 1,16 a 1,20 in vigore per quasi quattro mesi – potrebbe scendere ulteriormente.

Grafico del prezzo EUR / USD, intervallo di tempo giornaliero (12 agosto – 12 novembre 2020)

Fonte: Refinitiv (Puoi fare clic su di esso per un’immagine più grande)

Previsione EUR

Previsione EUR

Consigliato da Martin Essex, MSTA

Scarica la nostra previsione Q4Euro

La BCE rimane accomodante

Dal lato EUR della coppia EUR / USD, l’evento imminente più importante è la riunione del Consiglio direttivo della Banca centrale europea il 10 dicembre a Francoforte, dove un ulteriore allentamento della politica monetaria è quasi certo.

Parlando la scorsa settimana, il presidente della Bce Christine Lagarde ha affermato che è fondamentale che la politica monetaria assicuri condizioni di finanziamento favorevoli per l’intera economia e che la banca centrale continuerà a fornire le condizioni di finanziamento necessarie per proteggere l’economia dall’impatto della pandemia. Ha aggiunto che la ripresa economica dalla pandemia potrebbe essere irregolare e ha accennato a un aumento della durata del sostegno monetario e delle sue dimensioni.

C’è stato un messaggio simile anche dal capo economista della Banca di Spagna Oscar Arce, che ha detto che la BCE deve introdurre ulteriori stimoli monetari a dicembre per scongiurare il rischio di deflazione della zona euro. “Dobbiamo agire rapidamente e con forza”, ha detto.

Prossima settimana: inflazione nell’Eurozona e fiducia dei consumatori

Passando ai dati economici, ci sono solo due voci di rilievo nel calendario. È improbabile che le ultime statistiche sull’inflazione di ottobre di mercoledì abbiano un impatto, ma la cifra “lampo” di venerdì per la fiducia dei consumatori di novembre potrebbe essere importante. Il consenso tra gli economisti è che un calo a -17,4 dal -15,5 di ottobre è sulle carte e un tale calo sottolineerebbe la necessità di maggiori stimoli monetari il prossimo mese, probabilmente tramite il Programma di acquisto di emergenza pandemico (PEPP) della BCE e il suo Programma mirato più lungo -Operazioni di rifinanziamento a termine (OMRLT). Si tratta rispettivamente di acquisto di obbligazioni e prestiti a basso costo per le banche.

Inizia tra:

In onda:

17 novembre

(10:11 GMT)

Consigliato da Martin Essex, MSTA

Sentiment di trading

Registrati al webinar

Iscriviti adesso

Il webinar è terminato

Guardiamo regolarmente le valute nei podcast di DailyFX Trading Global Markets Decoded che puoi trovare Qui su Apple o ovunque tu vada per i tuoi podcast

— Scritto da Martin Essex, Analyst

Non esitate a contattarmi su Twitter @MartinSEssex





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here