Importante società di servizi finanziari Cina UnionPay, un analogo ai fornitori di carte come Visa e Mastercard, ha collaborato con il fornitore di servizi di pagamento sudcoreano Danal per lanciare una carta digitale che supporti la criptovaluta.

Il crypto wallet Paycoin di Danal e il suo crypto token con lo stesso nome saranno l’interfaccia per la nuova carta mobile prepagata. Paycoin ha indicato che gli utenti potranno utilizzare la carta e Paycoin per pagare beni e servizi presso oltre 30 milioni di commercianti UnionPay in 179 paesi e regioni.

Il PayCoin di Danal è un asset basato su blockchain, che è in circolazione dal 2019. Ha 760 utenti registrati; Gdac, Upbit, Huobi Korea, Liquid e Coinone sono alcuni degli scambi più importanti che lo elencano. Per ora, la più grande base di utenti di PayCoin è in Corea, sebbene la società abbia gli occhi puntati su una copertura globale.

In un dichiarazione al South China Morning Post, il CEO di Danal Park Sang Man ha evidenziato i vantaggi della carta in arrivo per il cambio e i pagamenti all’estero. La carta UnionPay-Danal supporterà ricariche e pagamenti sia in valuta fiat che in criptovaluta.

La notizia della nuova carta UnionPay arriva nonostante la tanto pubblicizzata Cina tabella di marcia per una valuta digitale sostenuta dalla banca centralee alternativamente ambivalente, o ostile, posizione nei confronti delle criptovalute private.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here