Storicamente, quando un Bitcoin (BTC) la candela mensile si chiude sopra le candele precedenti, l’asset digitale ha visto un rally prolungato.

In cima a questo schema temporale elevato, la candela mensile di Bitcoin a settembre ha chiuso sopra i 13.000 $ per la prima volta dal 2017. Inoltre, la criptovaluta dominante ha mostrato segni di un chiaro breakout negli ultimi due mesi.

Grafico mensile BTC / USD. Fonte: TradingView.com

Perché Bitcoin potrebbe essere all’apice di un nuovo rally

In termini di narrativa del “rally BTC”, i tempi per un nuovo rally Bitcoin hanno senso. Primo, e forse più importante, Bitcoin è attualmente in un ciclo post-dimezzamento.

Ogni quattro anni, Bitcoin subisce un dimezzamento della ricompensa del blocco che riduce del 50% il ritmo con cui viene estratto il nuovo BTC.

Il prezzo di BTC in genere ha raggiunto il picco da 14 a 16 mesi dopo il dimezzamento negli ultimi due cicli. Pertanto, un picco per il prossimo grande rally a metà del 2021 sarebbe storicamente rilevante.

Secondo, come riportato da Cointelegraph, c’è un basso livello di interesse proveniente dai nuovi investitori al dettaglio e tradizionali. La maggior parte della domanda di Bitcoin proviene apparentemente da balene, individui con un patrimonio netto elevato e ciò che gli analisti descrivono come “denaro intelligente”.

Volume dei future su BTC per borsa. Fonte: dati sulle risorse digitali

Come mostrato nel grafico sopra, questa maggiore partecipazione può essere vista anche nell’aumento dei volumi nei mercati dei derivati ​​Bitcoin come CME, Bakkt e LedgerX e negli scambi centralizzati che offrono trading di futures.

Nel 2017, Bitcoin ha visto flussi massicci di nuovo denaro al dettaglio negli Stati Uniti, in Corea del Sud e in Giappone. Di conseguenza, i volumi spot sono esplosi in un breve periodo, portando BTC a $ 20.000.

Questa volta, sebbene il volume del mercato spot sia rapido in crescita, secondo i dati di Digital Assets Data e Arcane Research, l’interesse principale non è affatto vicino al 2017.

Volume mensile delle transazioni BTC (USD). Fonte: dati sulle risorse digitali

In quanto tale, vi è spazio per un rally più ampio nel prossimo futuro, soprattutto se l’interesse al dettaglio aumenta.

Cosa potrebbe ripristinare l’appetito mainstream?

Tre anni fa, c’era una frenesia mainstream intorno a Bitcoin e alle criptovalute in generale perché erano aumentate significativamente più delle azioni e di altri asset a rischio.

I nuovi investitori al dettaglio sono stati attratti dalla volatilità senza precedenti delle criptovalute fornite, facendo salire il Bitcoin a un nuovo massimo storico.

Attualmente, Bitcoin sta dimostrando un trend rialzista parabolico in cui sui grafici settimanali e mensili, sta aumentando senza grossi pullback. Il puro slancio di BTC, se continua ad aumentare senza una grande correzione, potrebbe causare la rinascita dell’interesse mainstream.

Come sottolineano trader e analisti, la percezione che gli investitori hanno di Bitcoin sta notevolmente migliorando poiché un numero crescente di grandi aziende e miliardari aggiunge BTC ai propri portafogli.

Più recentemente, come riportato da Cointelegraph, l’investitore miliardario di hedge fund Stan Druckenmiller è diventato l’ultimo investitore di alto profilo a rivelare il suo investimento in Bitcoin.

Sulla base di questa tendenza, Michaël van de Poppe, un trader a tempo pieno presso la Borsa di Amsterdam, ha affermato che il sentimento del mercato rimarrà probabilmente rialzista. Lui ha scritto:

“Dopo che Michael Saylor e altre società hanno stanziato denaro per #Bitcoin, è giunto il momento per Stan Druckenmiller. È solo questione di tempo prima che salti il ​​prossimo, e il prossimo, e il prossimo. Rialzista in generale. “

Il prezzo del bitcoin sta mostrando resilienza dopo aver raggiunto $ 15.000 per la prima volta dal 2017. Dopo il grande trend rialzista, le prove storiche suggeriscono che un rally più ampio potrebbe verificarsi a dicembre.