La borsa colombiana ha annunciato l’adesione al Consorcio Colibrí, un’iniziativa privata che promuove l’adozione della tecnologia blockchain nel settore finanziario.

Come Cointelegraph Español segnalato il 18 novembre, il Consorcio Colibrí è stato formato da importanti istituzioni finanziarie come Bancolombia, BBVA, Santander Caceis Colombia, Deceval, Contrato Marco, Porvenir e Skandia, tra gli altri.

Tramite una partnership con la società membro Contrato Marco, il CSE utilizzerà la tecnologia blockchain della piattaforma Colibrí per migliorare l’efficienza operativa nel mercato dei derivati ​​over-the-counter, che attualmente richiede tempo, costoso e difficile da conciliare con le procedure manuali stabilite, secondo al CSE.

Il presidente di CSE Juan Pablo Córdoba ha affermato che la blockchain semplificherà la compensazione e il regolamento delle garanzie operative.

Secondo La Repubblica, l’accordo include una strategia per l’implementazione di iniziative del Fintech Connection Program di CSE e Sophos Solutions per accelerare la trasformazione digitale in diverse linee di business.

“L’accordo raggiunto con CSE ci consentirà di mostrare al mercato che il futuro delle infrastrutture finanziarie risiede nella tecnologia blockchain”, ha affermato Juan Manuel López, direttore esecutivo del Contrato Marco.

Il fintech colombiano annunciato nell’ottobre 2019 di aver completato con successo un progetto pilota, che ha utilizzato la tecnologia di registro distribuito per ridurre il rischio operativo tra i partecipanti al mercato dei derivati.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here