JPMorgan, il gigante dell’investment banking da $ 316 miliardi, ha affermato che il potenziale rialzo a lungo termine per Bitcoin (BTC) è “considerevole”. Questa nuova posizione ottimistica nei confronti della criptovaluta dominante arriva dopo che PayPal ha consentito ai suoi utenti di acquistare e vendere risorse crittografiche.

Il fattore principale proposto dalla divisione Global Markets Strategy di JPMorgan è la competizione di Bitcoin con l’oro. La nota, ottenuto di Business Insider, si legge:

“Il potenziale rialzo a lungo termine per bitcoin è considerevole se compete più intensamente con l’oro come valuta ‘alternativa’, riteniamo, dato che i Millenials diventerebbero nel tempo una componente più importante dell’universo degli investitori”.

Gli analisti hanno anche individuato l’ampio divario di valutazione tra Bitcoin e oro. Si dice che almeno 2,6 trilioni di dollari siano immagazzinati in fondi negoziati in borsa (ETF) e lingotti d’oro. Al contrario, la capitalizzazione di mercato di BTC rimane a $ 240 miliardi.

JPMorgan suggerisce tre ragioni principali per un rialzo di BTC

La nota di JPMorgan ha essenzialmente sottolineato tre ragioni principali per supportare il potenziale di crescita a lungo termine di Bitcoin.

Innanzitutto, Bitcoin deve aumentare di 10 volte per corrispondere all’investimento in oro del settore privato. In secondo luogo, le criptovalute hanno un’utilità elevata. In terzo luogo, BTC potrebbe attirare i millennial a lungo termine.

Seguendo il integrazione degli acquisti di criptovaluta da PayPal e il rapido aumento della domanda istituzionale, Bitcoin viene sempre più visto come un bene rifugio.

C’è un’enorme differenza nella valutazione dell’oro e del Bitcoin. Sebbene il primo sia stato riconosciuto come bene rifugio per un lungo periodo, BTC ha molti vantaggi distinti. Gli analisti di JPMorgan hanno detto:

“Dal punto di vista meccanico, la capitalizzazione di mercato del bitcoin dovrebbe aumentare di 10 volte per eguagliare l’investimento totale del settore privato in oro tramite ETF o lingotti e monete”.

Uno dei vantaggi che Bitcoin ha sull’oro è l’utilità. Bitcoin è una rete blockchain al suo centro. Ciò significa che gli utenti possono scambiarsi BTC su un registro pubblico, in modo efficiente e pratico. Per trasferire l’oro, è necessaria la consegna fisica, che diventa difficile.

Come visto in molti trasferimenti di cold wallet, è più facile spostare $ 1 miliardo di capitale sulla blockchain di Bitcoin che con l’oro fisico. Gli analisti della banca hanno inoltre spiegato:

“Le criptovalute traggono valore non solo perché servono come depositi di ricchezza, ma anche per la loro utilità come mezzo di pagamento. Più gli agenti economici accettano le criptovalute come mezzo di pagamento in futuro, maggiore è la loro utilità e valore.”

Il grafico dei prezzi mensili di Bitcoin. Fonte: TradingView.com

Quanto tempo impiegherebbe BTC a colmare il divario con l’oro?

Bitcoin è ancora in una fase nascente in termini di infrastruttura, sviluppo e adozione mainstream. Come Cointelegraph segnalato, secondo uno studio, solo il 7% degli americani aveva precedentemente acquistato Bitcoin.

Alcuni mercati importanti, come il Canada, mancano ancora di un mercato dei cambi ben regolamentato. Le grandi banche devono ancora fornire la custodia delle risorse crittografiche e questo offre a Bitcoin un ampio spazio per crescere nei prossimi cinque-dieci anni.