INX, una piattaforma globale di trading di asset digitali, sta espandendo il suo offerta pubblica iniziale in corso con elenchi sulle borse di tutto il mondo.

Nel tentativo di aumentare la liquidità nella sua IPO da 117 milioni di dollari, INX ha presentato domanda al Canadian Securities Exchange per elencare il suo token di sicurezza. La domanda di quotazione è soggetta all’approvazione del CSE, secondo un annuncio del 30 ottobre di INX.

Secondo i rappresentanti di INX, la società prevede di elencare il token INX su molti altri scambi globali, mentre il CSE è il primo previsto. “Ciò fornirà un accesso notevolmente più elevato al capitale e alla liquidità su scala globale, influenzando il modo di equità tradizionale delle borse del mondo”, ha detto un portavoce di INX.

Il CEO di CSE Richard Carleton ha affermato che la borsa sta lavorando duramente per elencare nuove soluzioni che “soddisfano un ambiente dei mercati dei capitali in rapida evoluzione e sempre più digitalizzato”.

“I titoli digitali rappresentano un’evoluzione logica nel modo in cui gli strumenti di investimento vengono costruiti, emessi e negoziati in un mercato regolamentato.”

INX è ora nel bel mezzo della sua IPO che è il primo nel suo genere mai approvato dalla Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti. Un portavoce di INX ha dichiarato a Cointelegraph che l’azienda è anche la prima a ricevere l’approvazione della SEC per offrire il suo token sia agli investitori istituzionali che a quelli al dettaglio. INX è offerto agli investitori globali soggetti al regolamento di ciascuna località, ha dichiarato il rappresentante.

Poiché INX prevede di terminare la sua IPO entro la fine del 2020, l’obiettivo di 117 milioni di dollari potrebbe rivelarsi una sfida per l’azienda. Dopo aver lanciato l’IPO alla fine di agosto 2020, INX sollevato “Più di $ 10 milioni” al 27 ottobre. Shy Datika, cofondatore e presidente di INX, disse che INX ha “un’intesa con pochi investitori istituzionali per altre decine di milioni”.

INX ha accettato le principali criptovalute come Bitcoin (BTC) e Ether (ETH) per la sua IPO dal 10 settembre.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here