Secondo quanto riferito, Goldman Sachs, la banca di investimento da 71,4 miliardi di dollari, è ribassista sul dollaro USA. Per Bitcoin (BTC), che di recente ha superato il livello temuto di $ 11.100, questo potrebbe fungere da potenziale catalizzatore.

Bitcoin si sta dirigendo negli ultimi due mesi dell’anno con una significativa incertezza. Ma se il dollaro continua a crollare, potrebbe sostenere lo slancio di BTC e oro nel quarto trimestre.

Il grafico giornaliero di Bitcoin. Fonte: TradingView.com

Perché Goldman Sachs non è ottimista sul dollaro

Zach Pandl, il co-responsabile di Global FX, Rates e EM Strategy di Goldman, prevede che il dollaro raggiungerà i minimi del 2018.

In un nota ai clienti ottenuta da CNBC, Pandl e il suo team di analisti hanno individuato due fattori principali. Innanzitutto, Pandl ha affermato che la potenziale elezione dell’onda blu rimane un rischio significativo per l’Indice del dollaro USA (DXY). In secondo luogo, la prospettiva sui vaccini COVID-19 rimane poco chiara.

Il 30 settembre, il CEO di Moderna Stéphane Bancel ha detto al FT che il vaccino probabilmente non sarebbe stato pronto fino a dopo le elezioni.

La mancanza di chiarezza sulla produzione e la distribuzione dei vaccini, nonché il rischio elettorale, potrebbero ostacolare lo slancio del dollaro. Pandl ha scritto:

“A nostro avviso, un’elezione statunitense” onda blu “e notizie favorevoli sulla tempistica del vaccino potrebbero riportare il dollaro ponderato per il commercio e l’indice DXY ai minimi del 2018.

Se il dollaro scende, andrebbe naturalmente a vantaggio di negozi di valore alternativi come Bitcoin e oro. Poiché le attività alternative hanno un prezzo rispetto al dollaro, il calo del DXY fa aumentare altre riserve di valore.

In cima al dollaro in calo, Pandl ha inoltre notato che potenziali scoperte sui vaccini potrebbero aumentare le attività rischiose. In quanto tale, se le istituzioni vedono Bitcoin come una risorsa a rischio, potrebbe aumentare ulteriormente il sentimento intorno a BTC. Pandl ha scritto:

“Certo, ci sono rischi importanti: siamo molto incerti sulla durata del conteggio dei voti (soprattutto per il Senato) e sulla reazione del mercato azionario a un’onda blu. Ma l’ampio margine nei sondaggi attuali riduce il rischio di un risultato elettorale ritardato e la prospettiva di scoperte vaccinali a breve termine potrebbe fornire un sostegno per le attività rischiose “.

La struttura tecnica di Bitcoin rimane ottimista

Una narrativa persistente intorno alle prestazioni a medio termine di Bitcoin è stata la sua struttura temporale elevata.

I grafici settimanali e mensili di Bitcoin rimangono altamente positivi a causa della reazione di BTC dal range di supporto da $ 10.500 a $ 10.700.

Il 12 ottobre, Bitcoin è salito sopra $ 11.500 per la prima volta da settembre, dimostrando un forte slancio.

Il recupero di BTC al di sopra del livello di resistenza di $ 11.300 è fondamentale perché segue una serie di eventi negativi ad ottobre.

A partire dal accuse contro BitMEX Alla spinta del presidente degli Stati Uniti Donald Trump sullo stimolo, BTC ha dovuto affrontare numerosi eventi che avrebbero potuto portare a un forte ritiro.

Dopo un prolungato periodo di stagnazione per tutto settembre, la recente azione sui prezzi di Bitcoin rimane positiva.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here