Il recente crollo del mercato delle criptovalute ha determinato enormi volumi di scambi su scambi centralizzati, ma peer-to-peer (P2P) le piattaforme di trading hanno effettivamente registrato un forte calo dell’attività.

L’America Latina è stata l’unica regione a invertire la tendenza.

La regione migliore per il commercio P2P, gli Stati Uniti, ha pubblicato a 42% crollo del volume peer-to-peer questa settimana – precipitando da $ 23,4 milioni a quasi $ 13,6 milioni.

L’Africa subsahariana è stata la seconda regione più grande per il commercio P2P dopo il Nord America per gran parte del 2020. Il volume del P2P è diminuito 32%, da circa $ 12,9 milioni a $ 8,7 milioni, a causa di un crollo del 38% dell’attività nigeriana.

Anche il commercio nell’Asia-Pacifico è crollato del 25% questa settimana.

Volume degli scambi P2P globale: Tulipani utili

L’America Latina è stata l’unica regione a registrare un aumento significativo del volume degli scambi P2P la scorsa settimana, in aumento 11% a $ 13,2 milioni.

Il 43% del commercio latino si è svolto in Venezuela questa settimana, con il paese che rappresenta i due terzi dell’aumento del volume prodotto dalla regione. Anche Colombia, Perù e Cile hanno registrato aumenti dei volumi compresi tra il 10% e il 20%, mentre Messico e Brasile hanno registrato notevoli contrazioni negli scambi.

Curiosamente, quasi tutto il calo del volume è stato attribuibile alla principale piattaforma P2P Paxful, con ogni regione su Localbitcoins (ad eccezione dell’Africa subsahariana che ha ritracciato il 2%) in realtà vedendo un aumento settimanale del trading.

Circa $ 42 milioni di Bitcoin (BTC) ha cambiato le mani su Localbitcoins la scorsa settimana, mentre Paxful ha ospitato meno di $ 20 milioni di scambi, in calo rispetto ai circa $ 38 milioni della scorsa settimana.

Al contrario, lo scambio del primo posto Coinbase ospitato all’incirca 1,7 miliardi di dollari in commercio negli ultimi sette giorni, mentre BitstampIl volume settimanale di $ 1,1 miliardi.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here