Una startup di servizi Bitcoin con sede in Sud America ha appena lanciato il primo nodo Bitcoin connesso alla rete satellitare Blockstream in Venezuela.

Secondo un post sul blog del 25 settembre della startup Cryptobuyer, il lancio del nodo lo farà mantenere il Bitcoin (BTC) blockchain aggiornato per gli utenti del Venezuela senza dipendere da una connessione Internet locale. Il fornitore di corsi di formazione Crypto AnibalCripto ha implementato il nodo mentre CryptoBuyer ha fornito supporto finanziario e logistico.

“Avere un sistema di moneta digitale sempre disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, indipendente dall’infrastruttura Internet locale è ora una realtà”, ha affermato Anibal Garrido, CEO di AnibalCripto. “Con questo sviluppo, non siamo più soggetti a requisiti come l’uso di un provider di servizi Internet, che potrebbe tentare di infrangere i principi di privacy e decentralizzazione che sono alla base di questa tecnologia cypherpunk”.

L’aggiunta del nodo ha avuto la capacità di offrire “prodotti reali e tangibili che risolvono problemi del mondo reale” in Venezuela, secondo il CEO di CryptoBuyer Jorge Farias. A partire dal 2017, il paese aveva uno dei più lenti velocità di Internet registrate nel mondo a 2.8 Mbps. La tecnologia che offre transazioni Bitcoin senza Internet potrebbe essere molto allettante per gli utenti di criptovalute. Farias ha detto:

“Gli utenti non possono permettersi di essere tagliati fuori dalla rete Bitcoin.”

Cryptobuyer ha dichiarato che assisterà nell’installazione di ulteriori nodi satellitari nella capitale, Caracas, così come nello stato meridionale dello stato di Bolivar, con l’obiettivo di fornire a tutti i venezuelani un migliore accesso alla blockchain di Bitcoin. Secondo quanto riferito, gli utenti entro il raggio dei nodi saranno in grado di connettersi tramite reti mesh locali.

Il servizio Blockstream, composto da sei satelliti geostazionari, fornisce la condivisione delle informazioni agli utenti crittografici in quasi ogni angolo del mondo. La società blockchain con sede in Canada ha annunciato a maggio di averlo fatto ha aggiornato la sua rete satellitare che trasporta la blockchain di Bitcoin per la prima volta dal 2018. La società ha dichiarato che la tecnologia aveva “la capacità di sincronizzare un nodo completo di Bitcoin dal blocco genesis fino ad oggi”.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here