Un recente post di Glassnode ha messo in discussione il decentramento di Uniswap, intanto insinuante che gli sviluppatori della piattaforma potrebbero aver intenzionalmente fuorviato la comunità su come l’allocazione dei token UNI da parte del team si svilupperà nel tempo.

Al team, agli investitori e ai consulenti di Uniswap è stato assegnato il 40% di tutti i token UNI, con il 21,51% di quella cifra che va agli ultimi due. Sembra che la distribuzione di questi token, che avrebbe dovuto avvenire nell’arco di quattro anni, al momento manchi comunque di un programma pubblico. Sembra anche che i gettoni squadra e investitore non siano bloccati. Glassnode ha elaborato:

“Mentre il programma di distribuzione nella foto sopra mostra che maturano gradualmente, i token assegnati al team di Uniswap e agli investitori sono attualmente detenuti in indirizzi Ethereum regolari (cioè indirizzi di proprietà esterna o EOA) senza restrizioni di trasferimento. Al contrario, i token del tesoro di governance sono bloccati in contratti intelligenti e verranno rilasciati in modo programmatico nel tempo “.

Glassnode ha anche criticato la governance del progetto, osservando che per presentare una proposta è necessario possedere almeno l’1% dell’intera fornitura UNI. Poiché l’intera fornitura non è ancora stata immessa in circolazione, Glassnode indica che questa soglia è effettivamente l’8% della fornitura attualmente in circolazione.

Il post ha inoltre concluso che l’unica entità che attualmente ha abbastanza UNI per presentare una proposta di governance sembra essere Binance, “uno scambio centralizzato in diretta concorrenza con Uniswap”:

“Di conseguenza, a meno che qualcuno non possa esercitare pressioni su 10 milioni di UNI di potere di voto delegato e almeno 40 milioni di voti, la governance guidata dalla comunità è essenzialmente impossibile per il momento”.

La governance decentralizzata sembra rappresentare una vera sfida anche per i progetti DeFi più consolidati.

Cointelegraph ha contattato Uniswap per un commento ma non ha ricevuto risposta al momento della pubblicazione.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here