Punti di discussione del dollaro neozelandese

NZD / USD continua a ritirarsi dal massimo annuale (0,6789) come considera la Reserve Bank of New Zealand (RBNZ) “un pacchetto di opzioni“Per sostenere ulteriormente l’economia e il Dollaro neozelandese potrebbe affrontare venti contrari in vista della prossima riunione della banca centrale il 22 settembre come Governatore Adrian Orr insiste “che è meglio rischiare di fare troppo e troppo presto, piuttosto che troppo poco e troppo tardi.

Il tasso NZD / USD rimane sotto pressione mentre RBNZ prepara il pacchetto di stimolo

NZD /Dollaro statunitense non riesce ad estendere la serie di massimi e minimi più bassi della settimana precedente nonostante la reazione istintiva al Rapporto sui libri paga non agricoli (NFP) degli Stati Uniti, ma le recenti osservazioni della RBNZ sembrano trascinare il dollaro neozelandese poiché la banca centrale è “preparare attivamente un pacchetto di strumenti aggiuntivi di politica monetaria per sostenere l’economia, se necessario.

L’ultimo discorso del governatore Orr suggerisce che la RBNZ utilizzerà strumenti più non convenzionali, che “comprendono i tassi di interesse all’ingrosso negativi e la raccolta diretta alle banche, “Come sottolinea il capo della banca centrale che”la concezione del pacchetto deve garantire che le nostre decisioni di politica monetaria abbiano il massimo impatto. “

Il governatore Orr ha continuato a dire che “oIl nostro impegno è comunicare chiaramente le nostre strategie e strumenti di politica monetaria futuri e quando potremmo utilizzarli, “E resta da vedere se la banca centrale rivelerà una guida futura più dettagliata alla riunione di settembre mentre la RBNZ prepara il settore bancario per un politica dei tassi di interesse negativi.

Fino ad allora, ulteriori indizi di un incombente cambiamento nel percorso della politica monetaria potrebbero continuare a trascinare sul dollaro neozelandese, ma le attuali tendenze di mercato potrebbero mantenere NZD / USD come comportamento di affollamento nel Dollaro Americano trasporta in settembre.

Il Rapporto sul sentimento del cliente IG mostra che il pubblico al dettaglio è stato al netto di NZD / USD da metà giugno, con solo 28,44% dei trader net-long la coppia come il rapporto tra i trader short e long sta a 2,52 a 1. Il numero di trader net-long è superiore del 13,04% rispetto a ieri e del 12,50% inferiore rispetto alla scorsa settimana, mentre il numero di trader net-short è superiore del 13,65% rispetto a ieri e del 27,93% rispetto alla scorsa settimana.

Il recente aumento della posizione netta lunga ha contribuito ad alleviare l’inclinazione del sentiment al dettaglio come solo il 26,37%dei commercianti erano netti lunghi NZD /Dollaro statunitense la settimana scorsa, ma il l’aumento dell’interesse netto allo scoperto suggerisce che il comportamento di affollamento persisterà anche se il Bilancio della Federal Reserve torna sopra i 7 trilioni di dollari in agosto.

Detto questo, la recente debolezza della coppia NZD / USD potrebbe rivelarsi un esaurimento nell’azione rialzista dei prezzi piuttosto che un cambiamento di tendenza poiché il tasso di cambio raggiunge il nuovo massimo annuale (0,6789) a settembre, ma il dollaro neozelandese potrebbe dover affrontare venti contrari in vista della prossima riunione della RBNZ poiché la banca centrale sembra essere sulla buona strada per implementare ulteriori misure non standard.

Come utilizzare il sentiment dei clienti IG nel tuo trading

Come utilizzare il sentiment dei clienti IG nel tuo trading

Consigliato da David Song

Ulteriori informazioni sul rapporto sul sentiment del cliente IG

Iscriviti e unisciti a DailyFX Currency Strategist David Song LIVE per un’opportunità di discutere potenziali configurazioni commerciali.

Grafico giornaliero del tasso NZD / USD

Immagine del grafico giornaliero del tasso NZD / USD

Fonte: Vista commerciale

  • Tieni presente che NZD / USD ha superato il massimo di febbraio (0,6503) a giugno quando il Relative Strength Index (RSI) ha rotto sopra 70 per la prima volta nel 2020, con il tasso di cambio che ha eliminato il Massimo di gennaio (0,6733) a settembre dopo la chiusura sopra il Fibonacci si sovrappone da circa 0,6710 (espansione del 61,8%) a 0,6740 (espansione del 23,6%).
  • Tuttavia, la coppia NZD / USD continua a ritirarsi dal massimo annuale (0.6789) in mezzo alla mancanza di slancio per rompere / chiudere sopra la regione 0,6790 (espansione del 50%), con il tasso di cambio che si aggira intorno l’area 0,6680 (espansione del 23,6%) mentre l’RSI si sposta davanti al territorio di ipercomprato.
  • Un ulteriore calo di NZD / USD potrebbe portare a una sovrapposizione Da 0,6600 (espansione 38,2%) a 0,6630 (espansione 78,6%) di nuovo sul radar, con un break / close sotto il 0.6550 (espansione del 50%) regione che apre il Da 0,6490 (espansione del 50%) a 0,6520 (espansione del 100%) area, che si allinea ampiamente al minimo di agosto (0,6489).

Tratti dei commercianti di successo

Tratti dei commercianti di successo

Consigliato da David Song

Tratti dei commercianti di successo

— Scritto da David Song, Currency Strategist

Seguimi su Twitter su @DavidJSong





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here