Punti di discussione sul tasso EUR / USD

EUR / USD conserva in gran parte l’anticipo successivo al Riunione della Banca centrale europea (BCE) anche se Presidente Christine Lagarde avverte che “l’apprezzamento del Euro esercita una pressione negativa sui prezzi, “E il Relative Strength Index (RSI) può offrire un segnale rialzista poiché l’indicatore minaccia la tendenza al ribasso riportata dalla fine di luglio.

Il tasso EUR / USD punta al rialzo del 2020 mentre l’RSI minaccia la tendenza al ribasso

EURO/Dollaro statunitense potrebbe continuare a ritracciare il calo dal massimo del 2020 (1.2011) poiché la BCE non sembra avere fretta di modificare il percorso della politica monetaria e le proiezioni del personale aggiornate indicano che la banca centrale farà affidamento sui suoi attuali strumenti per sostenere l’area dell’euro come “tI dati in arrivo dalla nostra ultima riunione di politica monetaria a luglio suggeriscono un forte rimbalzo dell’attività sostanzialmente in linea con le aspettative precedenti. “

Sembra che il file ECB volerecontinuare ad appoggiare un approccio attendista nella prossima riunione del 29 ottobre come Consiglio direttivo stand “pronto ad adeguare tutti i suoi strumenti, se del caso, per garantire che l’inflazione si avvicini al suo obiettivo in modo sostenuto, ma le attuali tendenze di mercato potrebbero mantenere a galla la coppia EUR / USD Presidente Lagarde sottolinea che “la Banca Centrale Europea non punta al tasso di cambio.

A sua volta, la BCE può mantenere la politica attuale per tutto il resto dell’anno come l’Unione europea (UE) prevede di realizzare 750 miliardi di euro recupero fe disponibile dal 2021 al 2023, e resta da vedere se la decisione sui tassi di interesse della Federal Reserve influenzerà le prospettive a breve termine per la coppia EUR / USD come presidente Jerome Powell e Co. intendono farlo “Raggiungere un’inflazione media del 2% nel tempo.

Di conseguenza, l’aggiornamento a Riepilogo delle proiezioni economiche (SEP) può trascinare sul file Dollaro Americano se il dot-plot del tasso di interesse rivela una revisione al ribasso nelle previsioni di lungo periodo per il tasso dei Fed Funds e le tendenze attuali del mercato potrebbero persistere prima delle elezioni statunitensi Comitato federale del mercato aperto (FOMC) mostra poche intenzioni di ridimensionare le sue misure di emergenza nel 2020.

Tuttavia, più o meno lo stesso dalla riunione di giugno potrebbe suscitare una reazione limitata da parte dei funzionari della Fed discutere un approccio basato sui risultati rispetto a una guida prospettica basata sul calendario per la politica monetaria, e la coppia EUR / USD potrebbe continuare a seguire il range mensile poiché il calo dal massimo del 2020 (1.2011) non è riuscito a produrre un test del minimo di agosto (1.1696).

Tuttavia, il comportamento di affollamento della coppia EUR / USD sembra destinato a persistere anche se il tasso di cambio estende il rimbalzo dal minimo mensile (1,1753) poiché i trader al dettaglio sono stati short netti sulla coppia da metà maggio.

Il Rapporto sul sentimento del cliente IG Spettacoli Il 42,61% dei trader è long net EUR / USD, con un rapporto tra trader short e long a 1,35 a 1. Il numero di trader net-long è superiore del 10,26% rispetto a ieri e inferiore del 3,36% rispetto alla settimana scorsa, mentre il numero di trader net-short è superiore dell’8,02% rispetto a ieri e dell’1,57 % in più rispetto alla scorsa settimana.

Il recente aumento della posizione netta lunga ha contribuito ad alleviare l’inclinazione del sentiment al dettaglio come unico Alla fine della scorsa settimana, il 41,95% dei trader era long sulla coppia EUR / USD, ma l’aumento dell’interesse netto a breve suggerisce che il comportamento di affollamento persisterà anche se l’euro in gran parte conserva l’anticipo seguente la riunione della BCE.

Detto questo, il continuo disallineamento nel sentiment del retail potrebbe continuare a coincidere con l’azione rialzista dei prezziin EUR / USD in quanto segna un nuovo massimo annuale (1.2011) a settembre e l’indice di forza relativa (RSI) può prefigurano un ulteriore apprezzamento del tasso di cambio mentre l’indicatore minacciaS la tendenza al ribasso è proseguita dalla fine di luglio.

Come utilizzare il sentiment dei clienti IG nel tuo trading

Come utilizzare il sentiment dei clienti IG nel tuo trading

Consigliato da David Song

Ulteriori informazioni sul rapporto sul sentiment del cliente IG

Iscriviti e unisciti a DailyFX Currency Stratega David Song LIVE per un’opportunità discutere temi chiave e potenziali assetti commerciali che circondano i mercati dei cambi.

Grafico giornaliero del tasso EUR / USD

Immagine del grafico giornaliero del tasso EUR / USD

Fonte: Vista commerciale

  • Tieni presente che una “ croce d’oro ” si è materializzata in EUR / USD verso la fine di giugno quando la SMA a 50 giorni (1,1724) ha superato la SMA a 200 giorni (1,1210), con le medie mobili che estendono le pendenze positive nel secondo metà dell’anno.
  • Allo stesso tempo, una formazione di bandiera toro si è verificata in seguito al tentativo fallito di chiudere sotto la regione da 1,1190 (38,2% di ritracciamento) a 1,1220 (espansione del 78,6%) a luglio, con il Indice di forza relativa (RSI) aiutare a convalidare il modello di continuazione mentre l’oscillatore è rimbalzato lungo il supporto della linea di tendenza per preservare la tendenza al rialzo da marzo.
  • Tuttavia, il rally dell’EUR / USD si è bloccato a seguito del tentativo fallito di chiudere sopra l’1Regione da 0,1960 (38,2% di ritracciamento) a 1,1970 (espansione del 23,6%), con l’RSI che evidenzia una dinamica simile in quanto è scivolato sotto i 70 per rompere il supporto della linea di tendenza.
  • Uno scenario simile sembra essersi materializzato a settembre, anche se l’EUR / USD è stato scambiato a un nuovo massimo annuale (1.2011) all’inizio del mese, con il tasso di cambio che ha messo in scena un altro tentativo fallito di chiusura sopra la regione 1,1960 (ritracciamento 38,2%) a 1,1970 (espansione 23,6%).
  • La coppia EUR / USD potrebbe continuare a consolidarsi poiché l’RSI preserva la tendenza al ribasso riportata dalla fine di luglio, ma il tasso di cambio sembra aver invertito la rotta in vista del Fibonacci si sovrappone intorno a 1,1670 (ritracciamento del 50%) a 1,1710 (ritracciamento del 61,8%), che si allinea con il minimo di agosto (1,1696).
  • A sua volta, incombente gli sviluppi nell’RSI possono aiutare a convalidare un breakout a breve termine in EUR / USD quando l’oscillatore si scontra con la resistenza della linea di tendenza, con una rottura della tendenza al ribasso per indicare una ripresa del momentum rialzista.
  • Terrà d’occhio l’RSI se si avvicina al territorio di ipercomprato, con un movimento sopra i 70 probabilmente si accompagnerà un ulteriore apprezzamento del cambio come il comportamento visto a luglio.
  • La chiusura sopra il Fibonacci si sovrappone intorno Da 1,1810 (ritracciamento del 61,8%) a 1,1850 (espansione del 100%) porta il Regione da 1,1960 (38,2% di ritracciamento) a 1,1970 (espansione del 23,6%) di nuovo sul radar, con una rottura sopra l’attuale massimo di settembre (1.2011) che apre l’area da 1,2080 (78,6% di ritracciamento) a 1,2140 (50% di ritracciamento).

Inizia tra:

In onda:

17 settembre

(16:09 GMT)

Partecipa al Day 3 del Summit DailyFX discutendo delle valute

DailyFX Education Summit: Negozia il tuo mercato – Giorno 3, Forex

Registrati al webinar

Iscriviti adesso

Il webinar è terminato

— Scritto da David Song, Currency Strategist

Seguimi su Twitter su @DavidJSong





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here