Punti di discussione del dollaro canadese

Il recente rimbalzo in USD / CAD sembra essersi fermato prima del Marzo / giugno minimo (1,3315) poiché la Bank of Canada (BoC) rimane in disparte alla riunione di settembre e si impegna a portare a termine il suo “lacquisti di asset su vasta scala per almeno $ 5 miliardi a settimana. “

Il rimbalzo dell’USD / CAD si blocca poiché la BoC si attiene agli attuali strumenti politici

Dollaro statunitense/CAD si ritira rapidamente da un nuovo massimo mensile (1,3259) poiché la BoC insiste sul fatto che “il rimbalzo dell’attività nel terzo trimestre sembra essere più rapido del previsto a luglio, “Con la banca centrale che continua a dire che” ci mercati di finanziamento del minerale stanno funzionando bene e questo ha portato a un calo nell’utilizzo dei programmi di liquidità a breve termine della Banca.

Tuttavia, il BoC lo afferma “Il programma di QE continuerà fino a quando la ripresa non sarà ben avviata e sarà calibrato per fornire lo stimolo di politica monetaria necessario per sostenere la ripresa e raggiungere l’obiettivo di inflazione”.

I commenti suggeriscono Governatore Tiff Macklem e Co. non hanno fretta di modificare il percorso della politica monetaria poiché “both le economie globale e canadese si stanno evolvendo ampiamente in linea con lo scenario del Rapporto sulla politica monetaria (MPR) di luglio,“E sembra che la BoC utilizzerà i suoi attuali strumenti politici per il resto dell’anno, poiché la banca centrale si aspetta il”forte fase di riapertura a cui segue una fase di recupero prolungata e irregolare. “

A loro volta, le attuali tendenze del mercato potrebbero tenere sotto pressione l’USD / CAD prima del Riserva federale tasso di interesse il 16 settembre, poiché la BoC si attiene allo status quo, e sembra che il comportamento di affollamento nel Dollaro Americano persisterà anche nei prossimi giorni poiché i commercianti al dettaglio sono stati netti lunghi sull’USD / CAD da metà maggio.

Il Rapporto sul sentimento del cliente IG Spettacoli Il 61,34% degli operatori lo è ancora rete lunga USD / CAD, con il rapporto tra trader long a short a 1,59 a 1. Il numero di trader net-long è inferiore del 9,46% rispetto a ieri e del 22,13% rispetto alla scorsa settimana, mentre il numero di trader net-short è superiore del 24,75% rispetto a ieri e 1,66 % in più rispetto alla scorsa settimana.

L’aumento della posizione corta netta ha contribuito ad alleviare l’inclinazione del sentiment al dettaglio come 68,62% dei commercianti erano USD / CAD netto lungo prima della riunione della BoC, mentre il calo dell’interesse lungo netto potrebbe essere il risultato di ordini di stop loss attivati ​​poiché il tasso di cambio si allontana rapidamente da un nuovo massimo mensile (1.3259).

Detto questo, il recente rimbalzo dell’USD / CAD sembra essersi fermato prima del Marzo / giugno minimo (1,3315) poiché fatica ad estendere la serie di massimi e minimi più alti dall’inizio di questa settimana, e l’avanzamento dal minimo mensile (1.2994) potrebbe finire per essere un esaurimento di il ribassista tendenza piuttosto che un cambiamento in comportamento di mercato come a la formazione della bandiera dell’orso emerge nel Indice DXY.

Come utilizzare il sentiment dei clienti IG nel tuo trading

Come utilizzare il sentiment dei clienti IG nel tuo trading

Consigliato da David Song

Ulteriori informazioni sul rapporto sul sentiment del cliente IG

Iscriviti e unisciti a DailyFX Currency Strategist David Song LIVE per un’opportunità di discutere potenziali configurazioni commerciali.

Grafico giornaliero del tasso USD / CAD

Immagine del grafico giornaliero del tasso USD / CAD

Fonte: Vista commerciale

  • Tieni presente che la correzione USD / CAD dal massimo del 2020 (1,4667) è riuscita a colmare il divario di prezzo da marzo, con il calo del tasso di cambio che ha spinto il Indice di forza relativa (RSI) in territorio ipervenduto per la prima volta dall’inizio dell’anno.
  • Tuttavia, l’USD / CAD si è invertito dal minimo di marzo (1,3315) a giugno, con il prezzo e l’RSI che hanno tracciato una tendenza al rialzo durante il mese, ma le formazioni rialziste sono state ampiamente annullate poiché il tasso di cambio ha interrotto l’azione dei prezzi del range bound durante il prima metà di luglio.
  • L’USD / CAD è riuscito a seguire l’intervallo di giugno per tutto luglio quando l’RSI è uscito da una tendenza al ribasso, ma il tentativo fallito di tornare al di sopra del Da 1,3440 (espansione del 23,6%) a 1,3460 (ritracciamento del 61,8%) regione ha stimolato una rottura del Marzo / giugno minimo (1,3315) anche se l’indicatore di momentum non è riuscito a spingere in territorio ipervenduto.
  • Il calo dal massimo di agosto (1,3451) ha spinto brevemente l’RSI sotto i 30, ma non ha avuto lo slancio per produrre un test del Minimo di gennaio (1.2957) poiché l’indicatore non è riuscito a riflettere la lettura estrema di giugno, con l’oscillatore che si è rapidamente ripreso dal territorio di ipervenduto.
  • Tuttavia, il recente rimbalzo dell’USD / CAD sembra essersi fermato prima del Marzo / giugno minimo (1,3315) mentre scatta la serie di massimi e minimi più bassi dall’inizio di questa settimana, con il tentativo fallito di chiudere sopra la regione 1,3250 (espansione del 23,6%) che spinge il tasso di cambio al di sotto l’1.3170 (espansione del 38,2%).
  • Prossima area di interesse in arrivo Da 1,3030 (espansione del 50%) a 1,3040 (espansione del 61,8%) seguito dalla sovrapposizione di Fibonacci intorno Da 1,2950 (espansione del 78,6%) a 1,2980 (ritracciamento del 61,8%).

Tratti dei commercianti di successo

Tratti dei commercianti di successo

Consigliato da David Song

Tratti dei commercianti di successo

— Scritto da David Song, Currency Strategist

Seguimi su Twitter su @DavidJSong





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here