Martedì Bitcoin (BTC) i rialzisti hanno raccolto abbastanza forza per spingere il prezzo di BTC leggermente al di sopra del segno di $ 12K, un livello che non si vedeva dal 1 settembre.

Istantanea delle prestazioni del mercato giornaliero delle criptovalute. Fonte: Coin360

La mossa si è verificata dopo l’impennata del volume di lunedì (19 ottobre) a 11.822 $, seguita dai continui acquisti di martedì, fornendo abbastanza slancio ai rialzisti per spingere oltre il canale ascendente a 12.038 $.

Volume dei future su BTC per borsa. Fonte: Dati sulle risorse digitali

Il rally a $ 12K è stato anche accompagnato da un aumento dei volumi nelle principali borse future di Bitcoin dal lunedì al martedì, e all’inizio di questa settimana Cointelegraph ha riferito che il più recente Il rapporto sull’impegno del CME del trader mostra che i long istituzionali hanno raggiunto un livello record.

All’inizio della settimana i mercati tradizionali hanno subito un duro colpo poiché gli investitori temevano che una situazione di stallo tra democratici e legislatori repubblicani al Congresso avrebbe impedito il passaggio di un secondo round di stimolo economico volto ad alleviare la pressione finanziaria sulle piccole imprese e sugli americani bisognosi di un secondo controllo dello stimolo.

Fortunatamente, alla chiusura del mercato di oggi, Dow, S&P 500 e Nasdaq hanno chiuso la giornata con guadagni marginali.

In particolare, il Dow ha chiuso di 100 punti in più dopo Il presidente della Camera degli Stati Uniti, Nancy Pelosi, ha dichiarato di sentirsi “ottimista” per un accordo raggiunto tra il Congresso e la Casa Bianca.