Previsioni sui prezzi del Nasdaq 100:

Previsioni Nasdaq 100: il rally delle scorte tecnologiche si ferma per riprendere fiato, cosa succederà?

La resistenza ha cercato di tenere sotto controllo il Nasdaq 100 la scorsa settimana poiché una barriera tecnica intorno al segno 11.570 incombeva sull’indice tecnologico. Evidentemente, la rottura rialzista di venerdì ha aperto la porta per una continuazione più alta e in qualità di leader della propensione al rischio speculativo, il Nasdaq ha accettato la sfida con gioia. I guadagni successivi sono stati rapidi da seguire poiché il Nasdaq ha addebitato più di 700 punti – quasi il 6% – in più in sole due sessioni.

È interessante notare che il rialzo dei titoli tecnologici manca di un evidente catalizzatore. Trader, investitori e analisti hanno attribuito la salita a speranze di stimolo, una “spazzata blu” a novembre e ottimismo in vista della stagione degli utili, mentre altri l’hanno definita completamente infondata. Indipendentemente dal motivo alla base del rally, il prezzo è salito molto velocemente e ora viene scambiato a pochi punti percentuali dal suo massimo storico, ma il rally può continuare?

Grafico del prezzo del Nasdaq 100: intervallo di 1 ora (settembre 2020 – ottobre 2020)

Ebbene, suggerire che la debolezza del Nasdaq è apparentemente diventata una missione da pazzi negli ultimi tempi, poiché continua a spingersi più in alto più e più volte, spesso privo di catalizzatori fondamentali. Detto questo, il ritorno medio è una forza sempre presente ed è improbabile che il Nasdaq 100 possa spingersi più in alto per sempre, nonostante i suoi migliori sforzi.

Inizia tra:

In onda:

21 ottobre

(15:10 GMT)

Consigliato da Peter Hanks

Prospettive settimanali del mercato azionario

Registrati al webinar

Iscriviti adesso

Il webinar è terminato

Pertanto, mentre l’azione dei prezzi di martedì serve come una pausa per il recente rally, solleva la questione se l’indice continuerà a salire da qui, o girerà più in basso e si consoliderà ulteriormente. In ogni caso, l’utilizzo di livelli tecnici vicini può fornire assistenza quando si cerca di negoziare l’indice volatile. Allo stato attuale, il livello di Fibonacci intorno a 12.045 potrebbe segnare un livello di supporto vicino che, se rotto, potrebbe suggerire che il Nasdaq è vulnerabile a un pullback più ampio.

In caso di ulteriori vendite, il supporto secondario potrebbe risiedere intorno al livello 11.800 che è stato scavalcato durante la corsa di velocità di venerdì scorso. Il supporto terziario potrebbe essere fornito a 11.570, un livello che abbiamo precedentemente evidenziato come resistenza.

Previsione azioni

Previsione azioni

Consigliato da Peter Hanks

Ottieni la tua previsione gratuita sulle azioni

Se la pausa si rivela solo un momentaneo periodo di consolidamento piuttosto che un ritiro più ampio, la resistenza generale è piuttosto scarsa. Poiché il Nasdaq ha superato facilmente molte barriere precedenti, direi che il prossimo livello tecnico importante di nota per la parte superiore è il massimo storico dell’indice a 12.466. Nel frattempo segui @PeterHanksFX su Twitter per aggiornamenti e analisi.

– Scritto da Peter Hanks, Stratega per DailyFX.com

Contatta e segui Peter su Twitter @PeterHanksFX





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here