Il protocollo Neutrino, un progetto che costruisce stablecoin algoritmici multipiattaforma, annunciato Martedì il lancio delle ricompense per lo staking per il suo token di governance e utilità, il Neutrino System Base Token (NSBT).

Neutrino utilizza un mix innovativo di garanzie collaterali e modifiche algoritmiche dell’offerta per creare un’ampia gamma di stablecoin fiat-pegged. Le sue stablecoin di punta, USDN e NSBT sono disponibili su Ethereum come token ERC-20.

Il meccanismo di generazione dell’USDN si basa su WAVES, il token nativo della piattaforma Waves. Generare la stablecoin è semplice come usare il suo contratto intelligente per scambiare WAVES con USDN. Oracles leggerà il prezzo dell’asset e creerà un importo di USDN basato sul prezzo corrente di WAVES.

Gli asset formano quindi un pool di garanzie che supporta la stablecoin USDN. Il processo inverso può essere eseguito in qualsiasi momento, rimborsando USDN per WAVES in base al suo prezzo di mercato corrente.

Tuttavia, questo meccanismo è valido solo se il prezzo di WAVES è in crescita o rimane stabile. Se dovesse diminuire, le riserve della stablecoin sarebbero alla fine inferiori al numero di token in circolazione. È qui che entra in gioco il meccanismo che si basa su NSBT.

Per ricapitalizzare il sistema, i contratti intelligenti metteranno all’asta il nuovo NSBT in cambio di WAVES in modo simile all’asta “flop” utilizzato da MakerDAO dopo il Black Thursday.

Una volta che il prezzo di WAVES si riprende, o il sistema è stato altrimenti ricapitalizzato, l’NSBT sarà rimborsabile per USDN a un tasso definito dal coefficiente di riserva della stablecoin. Ad esempio, se ci sono $ 130 milioni di token WAVES per $ 100 milioni di USDN, il prezzo di NSBT sarà di circa 1,3 USDN. La formula è esponenziale ed è impostata in modo tale che il prezzo basato su contratti intelligenti di NSBT inizierà a salire rapidamente una volta che il fattore di riserva supera una certa soglia di sovra-collateralizzazione. Il meccanismo del contratto intelligente stabilisce solo limiti inferiori e superiori al prezzo attraverso meccanismi di arbitraggio, mentre il prezzo di mercato è libero di fluttuare tra questi valori.

Entrambi i token NSBT e USDN possono essere puntati in questo momento. Il primo dà diritto al 2% delle commissioni di operazione dello smart contract, ma può essere puntato solo direttamente sulla piattaforma Waves. Quest’ultimo trae ricompense dal tesoro di Waves e può essere puntato anche su Ethereum semplicemente tenendolo in un portafoglio. È anche possibile picchettare attraverso gli scambi.

Sasha Ivanov, fondatore di Waves, ha affermato che Ethereum “è solo l’inizio”. Il protocollo Neutrino è impostato per espandersi a Solana, IOST, Ontology e altri, utilizzando il suo protocollo Gravity bridge basato su Oracle. Il team sta anche spingendo per proposte per integrare il token nei protocolli DeFi esistenti come Compound e Aave.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here