Il prezzo di Bitcoin (BTC) ha visto una ripresa durante la scorsa settimana, aumentando di quasi il 6,5% dal 2 ottobre. La resilienza della criptovaluta dominante ha piacevolmente sorpreso i trader, poiché molti analisti hanno previsto un ritiro più ampio. Dopo il rimbalzo di BTC al di sopra del livello di supporto critico di $ 10.500 a poco più di $ 11.000, il sentiment sta diventando ottimista.

A breve termine, i trader ritengono che $ 10.500 rimangano il livello più critico per Bitcoin per numerosi motivi. In particolare, rappresenta un livello di supporto storicamente importante sia nel ciclo in corso che nei cicli dei prezzi precedenti. Per tutto il 2019, BTC ha costantemente raggiunto un picco di $ 10.500 e in seguito ha visto un brutale rifiuto. Dato che il livello di $ 10.500 è servito come un’area di forte resistenza in passato, è considerato un forte livello di supporto.

I cluster o le bolle di balene mostrano anche che difendere $ 10.500 è la chiave per Bitcoin per mantenere il suo slancio. Gli ammassi di balene, monitorati dai ricercatori di Whalemap, si formano quando le balene acquistano Bitcoin a un certo livello. Recentemente, gli ammassi di balene lo hanno fatto è emerso nella fascia da $ 10.407 a $ 10.570, il che significa che le balene si stanno probabilmente accumulando. Poiché le balene tendono a commerciare con un arco di tempo più lungo, c’è una buona probabilità che l’area di $ 10.570 rimanga un forte livello di supporto.

A medio termine, i trader prevedono $ 13.000 come l’ostacolo principale prima che Bitcoin veda un rally prolungato. Secondo il trader pseudonimo noto come “Salsa Tekila”, le precedenti tendenze dei prezzi macro indicano che $ 13.000 è il blocco stradale per un massimo storico. Se BTC continua a stabilizzarsi e consolidarsi al di sopra dei livelli di supporto chiave, il trader disse un rally verso un nuovo massimo record potrebbe verificarsi a lungo termine.

Se Bitcoin può rimanere al di sopra di $ 10.500 e alla fine superare $ 11.000 per testare $ 13.000 rimane la sfida più grande. Tra i primi cinque giorni di ottobre, vari fattori macro negativi hanno rallentato lo slancio di BTC. Da allora, in particolare a seguito dell’investimento di alto profilo di Square in Bitcoin, la criptovaluta principale si è ripresa. Nel quarto trimestre, lo scenario rialzista dipende dalla forza di BTC sopra i 10.500 $ e dal fatto che possa superare gli 11.000 $.

Perché Bitcoin è precipitato a ottobre?

Nella prima settimana di ottobre, Bitcoin ha dovuto affrontare diverse minacce che avrebbero potuto evolversi in potenziali eventi del cigno nero. Il 1 ° ottobre, la Commodities and Futures Trading Commission degli Stati Uniti e il Dipartimento di giustizia hanno accusato BitMEX e i suoi dirigenti. Lo hanno affermato BitMEX ha violato il Bank Secrecy Act, arrestando l’ufficiale tecnico capo di BitMEX Samuel Reed in Massachusetts. Dopo che il DoJ ha rilasciato pubblicamente una dichiarazione sull’arresto, Bitcoin è sceso del 5% nelle 48 ore successive.

Poi, il 2 ottobre, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump confermato su Twitter che aveva contratto COVID-19. La notizia ha rapidamente scosso i mercati finanziari, causando il crollo delle azioni e il ritiro di Bitcoin in tandem. Nell’arco di due giorni, BTC ha affrontato due eventi macro inaspettati che hanno notevolmente rallentato il suo slancio mentre si aggirava sopra i $ 10.900. Se i due eventi non si fossero verificati, sarebbe stato probabile un nuovo test del livello di resistenza di $ 11.000.

Ora, una settimana dopo, Bitcoin ha recuperato al di sopra del suo livello di prezzo al quale sono venute alla luce le notizie su BitMEX e Trump. La resilienza di BTC contro due eventi che avrebbero potuto potenzialmente causare un ulteriore crollo dei mercati è incoraggiante.

Fattori alla base della ripresa di BTC

Ci sono diversi fattori chiave che hanno aiutato il recupero di Bitcoin dal calo iniziale sotto i 10.500 $. Innanzitutto, il dollaro USA è diminuito negli ultimi 14 giorni, causando indirettamente un rally di BTC e oro. In secondo luogo, le notizie sull’acquisto di $ 50 milioni di Bitcoin da parte di Square hanno sollevato il sentimento generale. In terzo luogo, alcuni analisti affermano che BTC era rialzista prima della notizia di Square, con una struttura tecnica favorevole.

Quando i principali gettoni finanziari decentralizzati sono crollati, il mercato è stato nervoso. Secondo “Light”, un trader pseudonimo di opzioni e futures, il recupero a breve termine di BTC è positivo. A breve termine, il trader suggerito che una tendenza al rialzo è più probabile di una rottura. “Bitcoin $ BTC era già rialzista prima delle notizie di Square senza che l’offerta vendesse il fondo di questa linea di tendenza anche se $ YFI ha cercato di kamikaze l’intero mercato. Ovvio cosa viene dopo. “

Rispetto all’acquisto all’ingrosso di BTC da 425 milioni di dollari di MicroStrategy, l’investimento di 50 milioni di dollari non è abbastanza grande da far salire il Bitcoin. Mentre Square è un conglomerato da $ 81 miliardi e $ 50 milioni è un investimento di dimensioni decenti, non è una scommessa importante, sebbene le implicazioni siano state ritenute sostanziali. Parlando con Cointelegraph, Denis Vinokourov, capo della ricerca presso lo scambio di criptovalute e broker Bequant, ha affermato che l’azione della CFTC contro BitMEX è anche uno sviluppo positivo a lungo termine per Bitcoin:

“I mercati non amano l’incertezza e questo vale anche per gli asset digitali, nonostante l’apparente mancanza di correlazione coerente con gli asset tradizionali. Una sorta di risoluzione al dramma elettorale negli Stati Uniti sarà accolta con favore e la pulizia dell’ecosistema delle risorse digitali, questa volta dalla CFTC su Bitmex, è positiva per gli sviluppi a lungo termine nello spazio “.

Dove sta andando BTC?

Sulla base della recente tendenza di BTC, del suo ritiro in ottobre e della successiva ripresa, i trader rimangono neutrali e ottimisti. La maggioranza non è in gran parte ribassista nel breve e medio termine a causa della forza del livello di supporto di 10.500 $. Se il supporto si rompe, il sentiment potrebbe cambiare, ma finora ha retto bene.

Michael van de Poppe, trader a tempo pieno alla Borsa di Amsterdam e collaboratore di Cointelegraph, disse che Bitcoin dovrebbe prima rompere l’intervallo di resistenza da $ 11.000 a $ 11.200, dopo di che potrebbe verificarsi “accelerazione”. Ma c’è anche la possibilità che BTC veda un range di bassa volatilità tra $ 10.500 e $ 11.200 nel prossimo futuro.

Anche Van de Poppe sottolineato che Bitcoin è probabilmente nella fase iniziale in cui stanno iniziando a entrare denaro intelligente e istituzioni. Gli audaci investimenti di Square e MicroStrategy in BTC potrebbero portare a una migliore percezione di BTC come riserva di valore; al più tardi, è un segnale rialzista a lungo termine per van de Poppe: “Il mercato è nelle prime fasi di Smart Money e investitori istituzionali, poiché MicroStrategy e Square rinunciano al dollaro USA e optano per $ BTC . Molto rialzista a lungo termine. “

Citando la volatilità realizzata di BTC, che di recente è crollato al 20% per la settima volta in cinque anni, altri trader hanno affermato che è previsto un picco di volatilità. Storicamente, quando ciò è accaduto, la volatilità di BTC è salita all’80% nei diversi mesi successivi. Data la probabile impennata della volatilità a breve termine, il trader di criptovaluta Cantering Clark crede è previsto un movimento di prezzo importante: “Penso che, dato questo prolungato stato di compressione, avremo una grande mossa prima del fine settimana per $ BTC. In ogni caso, dubito che riusciremo a ripetere il test con lo stampino. “

A breve termine, i trader si aspettano che BTC riesca a testare con successo il livello di resistenza di $ 11.000 e oscillare tra $ 10.500 e $ 11.000. A medio termine, gli analisti si aspettano un potenziale breakout superiore a $ 11.000, che potrebbe stabilire un intervallo più ampio tra $ 11.000 e $ 13.000 a lungo termine, con quest’ultimo che rappresenta il principale ostacolo al massimo storico. La confluenza di una struttura tecnica favorevole, fondamentali solidi come si è visto nell’hashrate di Bitcoin e la crescente domanda istituzionale indicano che il sentimento generale del mercato rimane positivo.





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here