Ultimamente i titoli della blockchain sono stati inondati di notizie negative. KuCoin ha subito un grave attacco il 26 settembre; due organismi di regolamentazione degli Stati Uniti sono andati dopo BitMEX il 1 ottobre; la Financial Conduct Authority del Regno Unito, o FCA, derivati ​​crittografici vietati il 6 ottobre; e la notizia è venuta alla luce che i colloqui sul pagamento degli stimoli statunitensi si erano bloccati intorno al 9 ottobre.

Bitcoin (BTC) il prezzo è apparso in gran parte impeccabile, tuttavia, nonostante questa serie di storie apparentemente sfavorevoli. Questo potrebbe essere indicativo del potenziale di rialzo nelle prossime settimane, secondo un rapporto di lunedì dalla società di soluzioni di investimento crittografico CoinShares.

“Mi dice che i possessori non sono nervosi e la leva finanziaria è bassa – una teoria supportata dall’attività del portafoglio e dal traffico – e distorce le mie aspettative sui prezzi a breve termine da neutre a positive”, ha scritto Danny Masters, presidente esecutivo di CoinShares.

Nei giorni successivi a ciascuno di questi eventi, Il prezzo di Bitcoin per lo più è stato mantenuto, in calo solo leggermente rispetto alla sua normale attività di prezzo e spesso in aumento poco dopo.

“Nei miei 30 anni nel trading, la mia regola d’oro principale era agire quando la notizia non era accompagnata dal movimento dei prezzi”, ha scritto Masters. “Essendo stato in giro per le criptovalute durante MtGox, il divieto della Cina, Bitfinex Hack, i commenti di Trump e molte delle altre storie di successo che punteggiano la storia di bitcoin, sono rimasto colpito dalla mancanza di movimenti di prezzo negativi, in particolare intorno a BitMEX”, ha aggiunto Masters dopo aver notato gli eventi FCA e BitMEX come avvenimenti recenti e potenzialmente ribassisti.

Bitcoin ha guadagnato un numero di grandi partecipanti mainstream negli ultimi mesi, in parte nel tentativo di preservare il capitale di questi speculatori dall’inflazione. Masters descrive in dettaglio questi concorrenti principali nella prima parte del rapporto, citando Square e MicroStrategy come due esempi. MicroStrategy ha stanziato 425 milioni di dollari delle sue riserve di tesoreria a Bitcoin tra agosto e settembre. Square rispose bruscamente $ 50 milioni in Bitcoin all’inizio di ottobre.

“Riteniamo che queste azioni non siano che l’inizio di una strategia di diversificazione della tesoreria che interesserà le società tecnologiche e di pagamento di tutto il mondo”, ha scritto Masters.

All’inizio dell’anno, il manager di hedge fund miliardario Paul Tudor Jones ha piazzato la sua pesante scommessa su Bitcoin come copertura contro l’inflazione.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here