Dopo un’impressionante corsa al nuovo massimo storico il 1 dicembre, Bitcoin (BTC) sembra essere entrato in una breve fase di consolidamento poiché il prezzo oscilla tra $ 18.200 e $ 19.500.

I grafici a 1 e 4 ore mostrano che il prezzo si comprime in una struttura simile a un pennant e uscire dallo schema probabilmente vedrebbe il prezzo spostarsi al livello di $ 19.400 dove c’è un po ‘più di resistenza.

Grafico a 4 ore BTC / USDT. Fonte: TradingView

Una svolta del pennant suggerirebbe anche che il livello di $ 19.000 potrebbe ora funzionare come un solido supporto e se i rialzisti sono in grado di capovolgere la zona da $ 19.400 a $ 19.500 per supportare, è previsto un tentativo di superare il nuovo massimo storico.

Come molti analisti hanno sottolineato, periodi di consolidamento e pullback per ripetere il test del supporto sottostante sono di fondamentale importanza per sostenere la forza di un trend rialzista.

Inoltre, se Bitcoin si trova davvero in un mercato rialzista, gli investitori vedranno i pullback maggiori e minori come opportunità di acquisto. Una chiara prova di ciò può essere vista nel grafico giornaliero che mostra i trader che acquistano in ogni calo significativo da metà ottobre.

Grafico giornaliero BTC / USDT. Fonte: TradingView

Possiamo anche vedere che il modello dei minimi giornalieri più alti è intatto anche dopo i forti rifiuti più recenti a livello di $ 19.000.

Se il prezzo di Bitcoin non riesce a superare $ 19.200 o perde il livello di $ 19.000, l’intervallo visibile del profilo del volume (VPVR) mostra che c’è supporto a $ 18.650 e al di sotto di $ 17.800. $ 17.800 è anche allineato con la media mobile a 20 giorni, una metrica che è stata rispettata da quando il trend rialzista è iniziato per la prima volta il 7 ottobre, quando il prezzo del Bitcoin è stato scambiato per $ 10.600.

Secondo il collaboratore di Cointelegraph Micheal van de Poppe:

“È abbastanza difficile fare un’analisi a questo punto, ma i tempi più lunghi indicano che c’è una certa sovraestensione a questo punto. Se Bitcoin non si rompe o non si chiude sopra i $ 19K, penso che invertiremo la rotta “.

Van de Poppe ha anche suggerito che uno dei tempi settimanali dell’area cruciale da tenere è di $ 19.000 e del periodo giornaliero. Ha avvertito che una potenziale divergenza ribassista potrebbe suggerire un’inversione a breve termine.

E se gli orsi prendessero il controllo?

Nel caso in cui il prezzo di Bitcoin prenda una svolta ribassista scendendo dall’intervallo attuale e perdendo il supporto di $ 17.800 alla 20-MA, è possibile un nuovo test del ritracciamento di Fibonacci del 23,6% a $ 16.100.

Anche il VPVR sul timeframe giornaliero mostra interesse intorno a $ 15.700, ma come accennato in precedenza, il prezzo ha rispettato il 20-MA dall’inizio di ottobre.

È anche chiaro che gli investitori retail e istituzionali hanno dimostrato un forte interesse ad acquistare cali significativi, quindi sembra improbabile che questa tendenza finirà anche se BTC perde l’attuale range.

Le opinioni e le opinioni qui espresse sono esclusivamente quelle dell’autore e non riflettono necessariamente le opinioni di Cointelegraph. Ogni mossa di investimento e trading comporta dei rischi. Dovresti condurre le tue ricerche quando prendi una decisione.