Bitcoin (BTC) è sceso di $ 1.000 in pochi minuti il ​​26 novembre quando un tanto atteso ritiro è arrivato sul mercato a quasi $ 19.500.

Il prezzo di BTC raggiunge i minimi di $ 17.250

Dati da Mercati Cointelegraph e TradingView mercoledì, BTC / USD ha registrato una forte volatilità durante la notte.

Dopo aver quasi raggiunto i $ 19.500 durante la negoziazione della giornata, l’after-hour ha visto un periodo di indecisione ribassista che si è concluso con un forte sell-off. Bitcoin ha invertito a 17.250 $, limitando le perdite giornaliere di circa il 5%.

Grafico a 1 giorno BTC / USD. Fonte: TradingView

Molti analisti avevano già avvertito che i recenti guadagni erano dovuti a un periodo di consolidamento, tra cui la CNBC host Brian Kelly e commerciante Tone Vays, che giovedì ha previsto un calo a $ 14.000.

La pressione di scambio di vendita monta

Alla fine, la flessione è stata meno grave, ma è andata di pari passo con gli investitori di grandi volumi che hanno depositato BTC negli scambi, presumibilmente con l’obiettivo di vendere vicino ai massimi storici di $ 20.000 di Bitcoin.

“La media di afflusso di tutti gli scambi è aumentata poche ore fa. Indica che le balene, relativamente parlando, hanno depositato $ BTC negli scambi ” Ki Young Ju, creatore della risorsa di analisi on-chain CryptoQuant, riassunta ai follower di Twitter.

“Ma gli indicatori on-chain a lungo termine dicono che la pressione all’acquisto prevale. Penso ancora che possiamo superare i 20.000 in pochi giorni. “

Grafico degli afflussi di cambio a 1 mese. Fonte: CryptoQuant / Twitter