Le azioni statunitensi hanno iniziato a correggere le preoccupazioni relative alla pandemia stanno montando. Nel frattempo, Bitcoin (BTC) il prezzo è tornato sotto i 18.800 $ l’8 dicembre dopo aver lottato per rompere la resistenza a 19.500 $.

Il grafico dei prezzi giornalieri di Bitcoin (Coinbase). Fonte: TradingView

I casi di COVID-19 negli Stati Uniti e in Europa sono in continua crescita nonostante le rigide restrizioni. La Svezia, ad esempio, che finora si è basata su misure volontarie, ha implementato una nuova serie di restrizioni.

Dal 30 ottobre, entro sei settimane, il Dow Jones Industrial Average (DJIA) è aumentato del 13,46%. Anche altri importanti indici del mercato azionario statunitense, come l’S & P 500, sono aumentati di circa il 13%.

Dopo un forte rally di sei settimane, stanno emergendo le richieste di una correzione del mercato azionario. Alcuni indicatori tecnici individuare un mercato azionario surriscaldato, che potrebbe influire negativamente su asset alternativi, come Bitcoin, a breve termine.

L’incertezza macro coincide con i dati tecnici del grafico BTC

Gli analisti di mercato affermano che Bitcoin sta attualmente combattendo un livello critico che potrebbe dettare la sua direzione dei prezzi a breve termine.

In generale, sottolineano gli analisti verso il range compreso tra $ 19.500 e $ 19.600 come importante area di resistenza nel prossimo futuro. Al di sopra, BTC ha il potenziale per superare un nuovo massimo storico e continuare il rally.

Se Bitcoin si rompe in modo convincente al di sotto di esso, i trader si aspettano tra $ 14.000 e $ 18.000 come intervallo di supporto.

La tempistica della crescente incertezza nel mercato Bitcoin è degna di nota perché coincide con un mercato azionario statunitense ambivalente.

Nelle ultime settimane, le azioni statunitensi hanno registrato un rally, rafforzando il sentimento per le attività rischiose. Ma il recente ritiro dell’S & P 500 nella sessione di negoziazione after-hour indica che gli investitori stanno diventando cauti. Holger Zschaepitz, analista di mercato presso Welt, disse:

“I titoli globali sotto pressione perché le preoccupazioni per la pandemia superano le speranze di stimolo. I futures S&P 500 precipitano tra i timori di restrizioni con l’aumento delle infezioni. Le obbligazioni hanno mantenuto i guadagni di Mon con rendimenti a 10 anni USA allo 0,93%. Dollaro stabile con euro a $ 1,2120. L’oro viene scambiato al rialzo a $ 1868. #Bitcoin a $ 19,1k. “

La fonte primaria di paura e incertezza deriva dal fatto che un ulteriore stimolo monetario il pacchetto è in arrivo a breve termine. Nonostante l’ottimismo sui vaccini, la seconda ondata di blocchi e restrizioni economiche sia negli Stati Uniti che in Europa sta esercitando pressioni sul sentimento del mercato.

Correlazioni di rendimento di 90 giorni in rotazione di Bitcoin. Fonte: dati sulle risorse digitali, mercati Cointelegraph

La correlazione di Bitcoin con l’S & P 500 e l’oro è in diminuzione da ottobre. Tuttavia, un calo dei mercati azionari probabilmente vedrà anche un calo dei prezzi di BTC e dell’oro, almeno inizialmente, come si è visto a marzo.

Indice di paura e avidità crittografica. Fonte: dati sugli asset digitali, Alternative.me

Come Cointelegraph segnalato, un’altra variabile da considerare è il volume poco brillante nel mercato Bitcoin tra livelli record di “avidità estrema”, basati sul Crypto Fear and Greed Index. Il volume degli scambi giornalieri di BTC è stato in ribasso rispetto alle settimane precedenti, il che dimostra anche un elevato livello di cautela nel mercato.

Il punto di vista ottimistico di JPMorgan è una variabile

Sebbene il sentimento a breve termine intorno agli asset rischiosi stia diminuendo, JPMorgan afferma che il mercato è ancora nel mezzo di una tendenza rialzista.

Secondo Business Insider, JP Morgan Gli strateghi hanno spiegato che il commercio delle “azioni lunghe” è sovraffollato e che esiste la possibilità di una correzione a gennaio. Tuttavia, gli strateghi sottolineato che qualsiasi correzione nel mercato azionario sarebbe un’opportunità per acquistare. Loro hanno detto:

“Pertanto, qualsiasi correzione azionaria nel breve termine rappresenterebbe un’opportunità di acquisto poiché a nostro avviso siamo solo nel mezzo dell’attuale mercato rialzista.”