Previsioni sui prezzi del Nasdaq 100:

Previsione prezzo Nasdaq 100: il percorso tecnologico è finito?

Il Nasdaq 100 è nel bel mezzo di una settimana di trading volatile poiché i titoli tecnologici cercano di riprendersi dalla precedente debolezza dopo che l’indice ha subito il peggior calo di tre giorni da marzo. Scivolando dai massimi record intorno a 12.500, il Nasdaq 100 si è svelato rapidamente per scivolare dalla parte superiore di un canale in salita per testare il limite inferiore prima di sfondare. Di conseguenza, un duro colpo tecnico è stato inferto all’indice tecnologico nonostante pochi cambiamenti nel panorama fondamentale.

Grafico del prezzo del Nasdaq 100: intervallo di tempo di 1 ora (agosto 2020 – settembre 2020)

Quindi, sono riluttante a suggerire che il Nasdaq sia ancora completamente fuori pericolo. Sebbene l’origine della vendita sia stata discussa a lungo, è difficile attribuire l’inversione a un unico tema poiché da quando sono iniziati i declini si sono verificati pochissimi sviluppi fondamentali degni di nota. Con questo in mente, direi che la violazione tecnica è lo sviluppo più significativo per il Nasdaq e potrebbe consentire un’ulteriore debolezza nei giorni a venire.

Una guida al trading di supporto e resistenza

Detto questo, i trader possono cercare di utilizzare le barriere tecniche vicino al prezzo di negoziazione corrente per navigare nell’azione dei prezzi in tempi più brevi. Una linea di tendenza ascendente, il livello di Fibonacci e gli indicatori psicologici risiedono tutti leggermente al di sopra del Nasdaq al momento della pubblicazione, ognuno dei quali potrebbe funzionare per tenere sotto controllo i rally di recupero. D’altra parte, il possibile supporto risiede intorno a 11.080 e vicino al minimo di martedì a 10.940.

Ad ogni modo, una brusca inversione di tendenza priva di un chiaro catalizzatore è uno sviluppo preoccupante per le azioni statunitensi ed è un perfetto esempio del aumento della volatilità che si osserva spesso a settembre e ottobre.

Inizia tra:

In onda:

16 settembre

(16:09 GMT)

Partecipa al giorno 2 del Summit DailyFX discutendo di azioni

DailyFX Education Summit: Negozia il tuo mercato – Giorno 2, Indici

Registrati al webinar

Iscriviti adesso

Il webinar è terminato

Mentre la debolezza potrebbe non persistere indefinitamente e l’attuale clima potrebbe non portare a un mercato ribassista oa un grave crollo del mercato azionario, la volatilità è senza dubbio tornata e con la rottura tecnica, un’ulteriore volatilità potrebbe portare a ulteriori perdite. In modo incoraggiante, la debolezza nel settore tecnologico è stata relativamente mirata, quindi altre attività di rischio come il Dollaro australiano ei mercati azionari europei sono stati in qualche modo isolati dalle recenti turbolenze.

Tuttavia, una recente rottura del prezzo del petrolio greggio potrebbe suggerire una più ampia avversione al rischio è nelle carte. Tuttavia, sono necessarie ulteriori prove di un maggiore ritiro degli asset di rischio per confermare un’oscillazione del sentiment del mercato. Tutto sommato, c’è poco da suggerire che la debolezza del settore tecnologico si sia conclusa e la volatilità sembra destinata a continuare nelle settimane precedenti le elezioni presidenziali statunitensi. Nel frattempo segui @PeterHanksFX su Twitter per aggiornamenti e analisi.

– Scritto da Peter Hanks, Stratega per DailyFX.com

Contatta e segui Peter su Twitter @PeterHanksFX





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here