Brave Browser di recente colpire un traguardo importante: 20 milioni di utenti mensili attivi, rispetto agli 8,7 milioni dello stesso periodo dell’anno scorso. Il numero di utenti giornalieri attivi è aumentato a un ritmo simile, da 3 milioni a 7 milioni.

Il numero di creatori di contenuti verificati sulla piattaforma Brave è paragonabilmente aumentato da 300.000 l’anno scorso a quasi 1 milione di oggi. Brave è un browser incentrato sulla privacy che premia i partecipanti per la visualizzazione degli annunci utilizzando il suo Basic Attention Token (BAT). Molti utenti scelgono di assegnare alcuni o tutti i token che guadagnano ai creatori di contenuti sul Web. Questi partecipanti hanno pagato 26 milioni di BAT ai creatori di contenuti dall’inizio del progetto.

Fonte: Coraggioso.

Brave è basato su Chromium, la stessa base software che alimenta i browser Google Chrome e Microsoft Edge. Ciò significa che le estensioni del browser Chrome funzionano anche in Brave, aiutando a rimuovere le barriere all’adozione. Brave afferma di offrire ai suoi utenti una privacy molto migliore rispetto ai suoi rivali, tuttavia. L’azienda ha anche ha esortato le autorità ad agire contro vari giganti della tecnologia che secondo Brave abusano del loro potere a scapito degli utenti.