Il Frenesia blockchain in Corea del Sud ha ora raggiunto il settore dell’edilizia abitativa, con il governo nazionale che ha promesso $ 1,27 milioni di finanziamenti per una piattaforma basata su blockchain che si rivolge ai residenti di appartamenti in tutto il paese.

Secondo a ZDNet Korea, il Ministero della Scienza della Corea del Sud, o ICT, ha scelto un’azienda locale, Ksign, per sviluppare una piattaforma senza contatto che consentirà ai residenti di impegnarsi con il voto elettronico, la gestione dei parcheggi e altre misure di governance basate sugli alloggi.

La piattaforma aiuterà anche con riduzione dei contatti, ha detto l’annuncio. I creatori del progetto hanno inoltre osservato che si aspettano che “rafforzi la salute pubblica negli spazi degli appartamenti”.

Proprietari di case, residenti e dirigenti potranno utilizzare la piattaforma, che fornirà anche soluzioni di videoconferenza e pagamento elettronico.

Keo Ja-in, vicepresidente di Ksign, ha commentato la prossima piattaforma:

“Stiamo sviluppando un DID che può essere applicato all’ecosistema dei token controllando le informazioni personali e verificando l’identità controllando le informazioni personali. L’obiettivo è anche creare un ecosistema di token che possa essere utilizzato in qualsiasi negozio”.

Il capo del governo regionale di Seocho di recente proposto una piattaforma di voto basata su blockchain per i residenti e ha elogiato il recente afflusso di sviluppi legati alle criptovalute in tutto il paese.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here