Il conglomerato finanziario giapponese SBI Holdings sta diventando più serio riguardo al offerte di token di sicurezza industria.

SBI sta pianificando di gestire la propria STO assegnando quote di SBI e-Sports, i nuovi e-sport della società braccio di gioco, Cointelegraph Giappone rapporti 9 ottobre.

Annunciando Nella notizia di venerdì, SBI ha detto che l’imminente STO sarà condotto utilizzando ibet, una piattaforma blockchain sviluppata dalla startup di sicurezza digitale Boostry. Programmata per il 30 ottobre, la STO sarà effettuata dalla filiale di titoli online di SBI, SBI Securities, mentre le partecipazioni di SBI fungeranno da sottoscrittore.

SBI ha affermato che la società considera le STO una “tecnologia centrale del fintech” e prevede di tokenizzare una serie di altre risorse in futuro. L’azienda ha dichiarato che cerca di tokenizzare beni come proprietà immobiliari, belle arti e diritti di proprietà intellettuale, inclusi i diritti d’autore per giochi e film.

Un’offerta di token di sicurezza, o STO, è un tipo di offerta pubblica in cui i titoli digitali tokenizzati, noti come token di sicurezza, vengono venduti su borse speciali. Un token di sicurezza rappresenta un contratto di investimento in un asset di investimento sottostante, come azioni, obbligazioni, fondi e fondi di investimento immobiliare.

La notizia dell’imminente STO dell’azienda arriva poco dopo che SBI ha fatto un’altra mossa nello spazio di acquisire una quota del 10% a Boostry nel luglio 2020. Come riportato, Boostry è una joint venture del gigante giapponese degli investimenti Nomura e Nomura Research Institute.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here