Il gestore di fondi brasiliano regolamentato Hashdex ha firmato un accordo con il Nasdaq per lanciare il primo fondo negoziato in borsa di criptovalute al mondo (ETF) sulla Borsa delle Bermuda (BSX).

La borsa annunciato aveva approvato l ‘”Hashdex Nasdaq Crypto Index” il 18 settembre, rivelando che 3 milioni di azioni di Classe E saranno emesse per il commercio sulla piattaforma. Cointelegraph Brasile ha confermato la partnership con il Nasdaq e l’ETF con l’amministratore delegato di Hashdex, Marcelo Sampaio

Secondo il media locale Infomoney, il fondo dovrebbe essere attivo e negoziato sul BSX entro la fine dell’anno. Il rapporto rileva che Hashdex ha scelto di fare domanda con BSX a causa delle normative cripto-friendly di Bermuda.

I fondi negoziati in borsa offrono agli investitori istituzionali un veicolo regolamentato e assicurato per accedere all’esposizione alle materie prime senza detenere le attività sottostanti.

Sebbene non siano stati resi pubblici ulteriori dettagli sull’ETF, Hashdex ha dichiarato che la metodologia e altre informazioni chiave relative al prodotto saranno rilasciate dal Nasdaq alla data di lancio del prodotto.

Nei commenti al principale quotidiano brasiliano Oglobo, Sampaio ha affermato che il lancio dell’ETF farebbe avanzare gli investimenti istituzionali nel settore delle criptovalute.

Hashdex attualmente gestisce asset per un valore di 46,4 milioni di dollari su quattro fondi, compresi i fondi che detengono asset crittografici. Il revisore della società è KPMG, il suo istituto finanziario principale è Silvergate Bank e i custodi di criptovalute di Hashdex sono Xapo, Kingdom Trust e Vo1t.

All’inizio di questa settimana, l’ex dirigente e gestore di fondi di Goldman Sachs Raoul Pal aveva previsto che anche il lancio di Bitcoin ETF negli Stati Uniti era imminente, affermando:

“Ti darò la più grande opportunità di front-running della tua vita: otterranno un ETF su tutta la linea. Ci saranno miliardi di dollari che vi si riverseranno dentro. Ogni piano pensionistico gli assegnerà dei soldi. Ogni family office vi assegnerà dei soldi. E più il prezzo sale, più saranno allocati “.

Negli ultimi anni, la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti (SEC) ha respinto le proposte per gli ETF Bitcoin dal Gemelli Winklevoss, e Wilshire Phoenix e il broker NYSE Arca.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here