Il fondatore di Yearn Finance, Andre Cronje, si propone come delegato di Uniswap sperando di influenzare la governance del protocollo.

In un twittare, Cronje ha detto che “costruirà strumenti per facilitare la delega, il voto fuori catena e l’applicazione della catena” se nominato delegato. Ha aggiunto:

“A questo punto, non credo che dovrebbe essere una fretta per incentivare i pool di liquidità (questo può essere abusato). Credo che abbiamo l’opportunità di rivalutare la tokenomica e la distribuzione. Possiamo aiutare DAI o sUSD a raggiungere il peg. Possiamo fornire supporto per ulteriori sviluppi “.

Uniswap annunciato vuole portare un “insieme diversificato e di alta qualità di delegati di protocollo” che discuteranno le questioni di governance sul protocollo e il suo token UNI. Secondo la rete, questa struttura di governance consente ai titolari di UNI di essere responsabili di garantire che il protocollo soddisfi gli standard di conformità. Leadership Uniswap aveva già promesso che non avrebbero partecipato nella governance del protocollo.

Non appena Cronje ha annunciato la sua intenzione di essere un delegato di Uniswap, i follower hanno chiesto se fosse sua intenzione includere il pool YFI-ETH nel pool di liquidità UNI. Lui disse:

“In questo momento, no, attirerebbe i titolari di YFI a fornire liquidità invece di utilizzarla per lo scopo previsto (come la governance). Credo che ci sia un valore aggiunto migliore che può essere fatto per l’intero ecosistema utilizzando gli incentivi UNI in altre proposte. A questo si aggiungono anche altri incentivi di mercato che possono aiutare meglio l’ecosistema generale. Un DAI: pool sUSD, ad esempio, può aiutare sia DAI che sUSD. Incentivare semplicemente la liquidità non è una somma positiva, ma può anche essere facilmente abusata come liquidità di “uscita”. “

Cronje in precedenza ha mostrato un certo disprezzo per lo stato della finanza decentralizzata, o DeFi, settore come Yearn evitato di rilasciare un token governance per la sua piattaforma di prestito decentralizzata.

Entro tre ore dal rilascio di UNI da parte di Uniswap, 13.000 utenti Uniswap hanno subito richiesto le loro 400 UNI gratuite. Binance e OKEx sono entrambi elencati UNI e il token è emerso come uno dei primi 20 token DeFi.





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here