Il fondatore di Compound Finance, Robert Leshner, afferma che il CeFi abbraccerà inevitabilmente la DeFi e ci sono segni che si sta già verificando.

Parlando al RISTRUTTURARE DOMANI – Global DeFi e Blockchain Virtual Summit a Bangkok, Thailandia oggi, Leshner ha espresso le sue opinioni sull’integrazione CeFi / DeFi, sui problemi con Ethereum e sui vantaggi della governance decentralizzata.

L’ospite Mukaya Panich, chief venture e investment officer degli sponsor dell’evento SCB 10X (collegata alla Siam Commercial Bank), ha chiesto a Leshner dell’integrazione di DeFi con la finanza tradizionale e centralizzata.

Ha commentato che le linee si confonderanno e la finanza centralizzata e le aziende inizieranno a utilizzare DeFi per alimentare il back-end al fine di migliorare l’esperienza dell’utente;

“Sono davvero entusiasta di vedere i sistemi CeFi abbracciare le operazioni di back-end DeFi”,

Ma Leshner ha avvertito che Ethereum, la rete su cui sono costruiti la maggior parte dei progetti DeFi, potrebbe non essere più all’altezza del compito. Leshner ha detto che Ethereum ha un’elevata componibilità ma è lento e costoso da usare e raggiunge i suoi limiti. Una sfortunata conseguenza di ciò, ha affermato, sarebbe che non è più economicamente sostenibile da utilizzare per transazioni e utenti più piccoli.

“Maggiore è il numero di transazioni, più si escluderanno piccoli saldi”

Interrogato sui vantaggi e gli svantaggi della governance decentralizzata come quella gestita da Compound, l’analista finanziario certificato ha citato due distinti vantaggi. Ha detto che significava che nessuna singola entità può rovinare maliziosamente il protocollo e che chiunque può contribuire all’aggiornamento collettivo di un protocollo.

Ma il lato negativo ha affermato che questo porta a decisioni e modifiche di governance più lente e il protocollo può evolversi solo lentamente nel tempo. Confrontandolo con Bitcoin, che secondo lui era prevedibile e lento ad evolversi, Leshner ha aggiunto;

“Bitcoin ha così tanto successo perché non cambia molto: tutti sanno cosa aspettarsi da esso”,

Leshner ha rivelato i piani per aggiungere più gettoni “del mondo reale” alla piattaforma Compound. I criteri attuali per l’inclusione sono che l’asset deve essere un asset fungibile basato su Ethereum con una certa quantità di liquidità. Ha affermato che ne verranno aggiunti altri man mano che verranno tokenizzati;

“Nel tempo più risorse del mondo reale [will be added] man mano che diventano mainstream sulla blockchain di Ethereum “.

Alla domanda sul recente Evento di liquidazione DAI, che ha causato la perdita di fondi a un numero di utenti a causa di rapporti sui prezzi DAI errati il ​​26 novembre, Leshner ha commentato che Compound si affida a Coinbase Pro come “fattore di sicurezza” e il sistema ha funzionato esattamente come previsto. Ha aggiunto che una soluzione sarebbe costruire sistemi più resistenti a questi eventi estremi.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here