Il denaro istituzionale sembra fluire nel settore della finanza decentralizzata (DeFi), con Yearn Finance (YFI) tra i principali beneficiari.

Secondo l’aggregatore di dati del mercato crittografico IntoTheBlock, le transazioni on-chain di $ 100.000 o superiori sono aumentate del 282% nell’ultima settimana, inclusi quasi $ 134 milioni di attività solo il 10 novembre.

Volume di transazioni YFI on-chain che superano $ 100.000 di valore: IntoTheBlock

Secondo la società di analisi del mercato crittografico Messari, YFI è stato l’asset DeFi con le migliori prestazioni della scorsa settimana, seguito da yAxis con un guadagno del 78%, Loopring con il 50% e Akropolis e Curve con il 49% ciascuno. Tuttavia, il turnaround DeFi è molto recente e solo 11 dei 41 token DeFi monitorati da Messari sono aumentati negli ultimi 30 giorni, mentre 22 hanno registrato aumenti di prezzo negli ultimi 12 mesi.

Il 12 novembre, Messari ha identificato che Polychain Capital era emerso come il 10 ° in ordine di grandezza Detentore di YFI nonostante non detenga token YFI fino a ottobre. Polychain controlla attualmente 470 YFI o l’1,6% della fornitura del token.

Polychain sta accumulando molti altri token DeFi migliori Compreso Composto (COMP), Maker (MKR), Filecoin (FIL), Orchid (OXT) e 0x (ZRX).

Mentre YFI è stato tra i mercati più duri a causa del ritiro a livello di settore di DeFi da metà settembre a inizio novembre, perdendo l’80% del suo valore da circa $ 43.300 il 13 settembre a $ 8.550 il 6 novembre – Yearn ha rimbalzato di oltre 95 % nell’ultima settimana per scambiare attualmente per $ 16.600.

Il mese scorso, Crypto.com ha pubblicato i risultati di a sondaggio di 411 “decisori” che rappresentano istituzioni finanziarie tradizionali che hanno familiarità con la DeFi, indicando investimenti significativi nel settore da parte di entità tradizionali.

Il 58% degli intervistati ha espresso la preoccupazione che “perderanno un vantaggio competitivo” se non si impegnano con i prodotti DeFi, e il 61% rappresentava aziende che stavano “considerando di adottare DeFi come un modo per eseguire servizi finanziari con contratti intelligenti”. Il 35% degli intervistati ha dichiarato di collaborare attualmente con una piattaforma o un servizio DeFi esistente.

Tuttavia, il sondaggio ha anche rilevato che il 61% degli intervistati ritiene che la mancanza di controllo normativo per DeFi sia una sfida importante per la crescita del settore.





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here