L’entusiasmo si sta agitando nella comunità di Ethereum dopo che il contratto di deposito è stato apparentemente pubblicato su GitHub, tuttavia gli sviluppatori principali devono ancora confermare ufficialmente la distribuzione.

Gli sviluppatori di Ethereum hanno avvertito in passato del pericolo di falsi contratti di deposito, quindi gli utenti non dovrebbe inviare alcun Ethereum al contratto fino a dopo un annuncio ufficiale.

Il repository su Github è stato pubblicato poche ore e sembra essere stato caricato dall’account del ricercatore della Ethereum Foundation Carl Beekhuizen.

Il pubblicazione di v1.0.0 di eth2.0-deposit-cli era intitolato;

“Abbiamo la possibilità di avviare il motore principale”

Crypto twitter è stato rilevato dalle elezioni statunitensi ma i membri della comunità di Ethereum hanno atteso con impazienza qualsiasi cosa ufficiale riguardante la prima fase del tanto atteso Lancio di Eth 2.0. Reddit presenta anche numerosi thread sul lancio apparente.

Il fondatore di Bankless David Hoffman ha commentato il lancio in coincidenza con la notte delle elezioni;

Tuttavia, i principali sviluppatori e membri della comunità non avevano ancora pubblicato nulla sui propri feed di Twitter ConsenSys lo sviluppatore Ben Edgington ha detto oggi che l’implementazione del contratto di deposito era una questione di ore.

Nonostante il titolo, non tutti sono convinti che il codice in esso contenuto sia effettivamente per l’intero contratto di deposito. In risposta all’influencer di Ethereum Anthony Sassano che ha postato sul lancio, Eth ‘freelancer’ Osin ha scritto:

Il contratto di deposito lo consente ETH da inviare tra Ethereum e ETH 2.0, e comprende uno dei pochi aggiornamenti rimanenti necessari per facilitare il lancio della fase 0 di ETH 2.0. La genesi della catena di beaconing di ETH 2.0 dovrebbe avvenire entro poche settimane dal lancio del contratto di deposito e introdurrà prove- consenso of-stake e chain sharding per il protocollo. Gli utenti richiedono 32 ETH per effettuare lo stake e diventare validatori e sono necessari 16.384 validatori per completare il lancio della catena di beacon

Dopo l’annuncio prematuro di Edginton alla fine di ottobre che il contratto di deposito sarebbe stato lanciato imminente, ci fu un ritardo nella distribuzione poiché il coordinatore di Ethereum 2.0 Danny Ryan voleva attendere un audit su una libreria di firme incentrata sulle prestazioni e sulla sicurezza chiamata blst (pronunciato blast). Ryan ha detto oggi il “La libreria Blst sembra buona“In risposta a una domanda sul contratto di picchettamento.

In un file aggiornare pubblicato la scorsa settimana, Edgington ha ribadito che l’audit stava andando bene ed erano pronti a “premere il grilletto su tutto”.

Nel aggiornamento precedente, lo sviluppatore ha dichiarato che l’evento di genesi di Beacon Chain sarebbe stato solo 6-8 settimane dopo l’implementazione del contratto di deposito. Ha anche messo in guardia sui contratti falsi;

“Molti falsi contratti di deposito e front-end di Launchpad esploderanno nei prossimi giorni. Attenzione agli annunci ufficiali: non inviare Eth a contratti casuali; questa non è DeFi. “

Danny Ryan e Ben Edgington sono stati contattati per un commento al momento della stesura, ma non hanno risposto al momento in cui l’articolo è andato in stampa.





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here