Il crypto-powered Spotify il concorrente Audius ha distribuito retroattivamente 50 milioni dei suoi token AUDIO nativi ad artisti e ascoltatori che utilizzano la piattaforma.

La distribuzione è avvenuta insieme al lancio del token di governance AUDIO su Audius mainnet, con il 5% del miliardo di offerta iniziale del token distribuito ai suoi “10.000 artisti e fan migliori”.

Audius cerca di premiare i creatori di contenuti e gli ascoltatori utilizzando il suo token di governance, offrendo loro il diritto di voto su come il protocollo si evolverà in futuro. Il progetto prevede di utilizzare la tecnologia blockchain per aumentare la trasparenza e ridurre gli intermediari lungo la catena di fornitura musicale.

Tuttavia, il suo token nativo attualmente ha solo due usi. Consente ai possessori di AUDIO di accedere a un canale Discord esclusivo e il token può essere picchettato, con 1,4 milioni AUDIO attualmente bloccato.

Il team festeggia il suo lancio sulla mainnet con uno stream Twitch con deadmau5 e RAC.

L’algoritmo determinante gettone La distribuzione ha fortemente favorito gli artisti rispetto agli ascoltatori, con il 75% dei token emessi assegnati ai creatori in base al numero di stream che hanno generato. I conteggi dei follower sono stati utilizzati per allocare un altro 10% di gettoni, mentre le playlist preferite, il numero di brani ripubblicati e il numero di brani preferiti sono stati utilizzati per determinare il 5% ciascuno.

Un 40,6% piuttosto consistente dell’offerta di token è stata assegnata al team e ai consulenti di Audius, inclusi artisti famosi deadmau5 e RAC, con il 36% previsto per la distribuzione tra gli investitori della piattaforma e il 17,8% dell’offerta allocata a una tesoreria governata dalla comunità.

L’offerta del token è destinata a gonfiarsi del 7% ogni anno per le future distribuzioni agli utenti.

Con AUDIO attualmente scambiato per $ 0,16, l’airdrop è stato valutato a circa $ 8 milioni. Il token ha un volume di 24 ore di 6,6 milioni di dollari, di cui quasi l’86% è passato di mano Binance.

AUDIO / USD: CoinGecko

Nel suo white paper, Audius critica le strutture dominanti esistenti nell’industria musicale e afferma di cercare di sfruttare la tecnologia blockchain per ricompensare i creatori di contenuti e aumentare la trasparenza riguardo ai pagamenti agli artisti, alle strutture dei diritti di pubblicazione e ad altri problemi di licenza prevalenti nel settore.

Dal lancio nel settembre dello scorso anno, Audius ha attirato più di 750.000 utenti attivi mensilmente e generato più di un milione di stream ogni mese.

La piattaforma intende supportare le stablecoin di terze parti in futuro. Audius prevede inoltre di facilitare ai creatori di contenuti il ​​conio di “token artisti” su Ethereum (ETH) per offrire utilità uniche per i fan.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here