Secondo CME, la quantità di Bitcoin (BTC) i contratti lunghi detenuti dagli enti sono ai massimi storici. Tuttavia, il più recente rapporto Commitment of Trader di CME mostra che gli hedge fund sono ai massimi storici per i corti BTC.

Apparentemente c’è una grande differenza nella percezione della tendenza a breve e medio termine di Bitcoin tra hedge fund e istituzioni.

Interesse aperto netto dei futures su Bitcoin CME. Fonte: Storto

Perché gli hedge fund riducono in modo aggressivo Bitcoin ma non le istituzioni?

Gli hedge fund implementano in genere strategie diverse per generare rendimenti per gli investitori. Spesso, gli hedge fund utilizzeranno derivati ​​e impiegheranno una strategia ad alto rischio.

Al contrario, gli investitori istituzionali che stanno allocando una percentuale del loro portafoglio a Bitcoin probabilmente hanno una strategia a lungo termine. Ciò significa che non sono preoccupati per la performance a breve e medio termine di BTC.

Alcuni analisti affermano che gli hedge fund sono probabilmente a corto di Bitcoin per fornire liquidità alle istituzioni che desiderano la criptovaluta migliore.

Quando gli investitori istituzionali costruiscono sempre più le loro posizioni lunghe, devono esserci venditori su CME per bilanciare il portafoglio ordini. Mitchell Nicholson, analista di criptovaluta, disse:

“Molti HF stanno probabilmente vendendo contratti futures CME coperti per catturare la base o fornire liquidità alle istituzioni che vanno a lungo”.

Tecnicamente, gli hedge fund potrebbero anche andare allo scoperto Bitcoin dopo ripetuti rifiuti di un livello di resistenza chiave. Bitcoin non è stato in grado di superare l’intervallo di resistenza da $ 11.700 a $ 12.000 da agosto.

Per oltre due mesi, Bitcoin ha oscillato principalmente tra $ 10.500 e $ 11.700, lottando per mostrare uno slancio al rialzo.

Dopo il recupero di BTC da $ 3.600, gli hedge fund potrebbero aspettarsi un significativo ritiro.

Un trader pseudonimo noto come “Bluntz” ha affermato che l’attuale struttura tecnica di Bitcoin è simile a quella di febbraio. A marzo, BTC è sceso a $ 3.596 su BitMEX in una fase di capitolazione improvvisa.

Se gli hedge fund sono short netti su BTC o forniscono liquidità agli acquirenti su CME rimane poco chiaro sulla base dell’open interest. Storto disse:

“Il nuovo rapporto CME Commitment Of Trader è appena arrivato per BTC Futures: HFs tutti i tempi brevi. Istituzioni da sempre. Chi ha torto? “

Le istituzioni continuano a mostrare una forte domanda

Nonostante le crescenti posizioni corte su Bitcoin da hedge fund, gli investitori istituzionali continuano ad accumulare BTC.

Il 17 ottobre, Barry Silbert, CEO di Grayscale, disse l’azienda ha raggiunto gli elevati asset under management (AUM) di tutti i tempi a $ 6,4 miliardi. Il dato della scala di grigi è fondamentale per misurare l’attività istituzionale perché i loro prodotti si adattano principalmente agli investitori istituzionali.

Negli Stati Uniti non esiste un ETF (Exchange Traded Fund) di Bitcoin approvato dalla Securities and Exchange Commission (SEC) statunitense. In quanto tale, le istituzioni si affidano al Grayscale Bitcoin Trust, che funziona più come un prodotto negoziato in borsa (ETP) per ottenere esposizione a Bitcoin.

I principali conglomerati multimiliardari che hanno investito in Bitcoin, come MicroStrategy e Square, hanno anche sottolineato la loro intenzione di trattare BTC come una risorsa di tesoreria. Almeno nel breve e medio termine, è improbabile che queste istituzioni vendano le loro partecipazioni in BTC.