Bitcoin (BTC) sta “mangiando il mondo” grazie a rendimenti decennali superiori al 6.200.000% e rendimenti annualizzati di circa il 200% all’anno, ha affermato lo stratega degli investimenti Raoul Pal.

In un twittare il 15 dicembre, Pal ha rivisitato la sua frase spesso citata poiché i nuovi dati hanno mostrato l’entità della sovraperformance di Bitcoin delle principali attività.

I profitti record di Bitcoin messi a nudo

Come notato da Charlie Bilello, fondatore e CEO di Compound Capital Advisors, un investimento in Bitcoin effettuato nel 2011 ha prodotto rendimenti del 6,271,233%. Niente lo ha eguagliato, con la prossima migliore scommessa, il Nasdaq, che offre un misero 512%.

“Bitcoin sta mangiando il mondo”, ha riassunto Pal condividendo le cifre.

Come riportato da Cointelegraph, il 2020 è stato un anno fondamentale per gli hodlers, poiché Bitcoin ha la meglio su azioni, oro e altre scommesse macro per rivendicare facilmente il titolo di miglior investimento.

Contro i minimi di $ 3.600 di marzo, BTC / USD è salito del 440%.

Ritorni di bitcoin contro asset macro. Fonte: YCharts / Twitter

In alternativa, se lo è costo medio del dollaro o un investimento una tantum di $ 100 dieci anni fa, Bitcoin sminuisce altri investimenti come Apple o Amazon negli ultimi dieci anni.

Ritorni per $ 100 dollari investiti 10 anni fa. Fonte: Howmuch.net

$ 20.000 breakout “arriverà”

Bitcoin che rimarrà al di sotto di $ 20.000 più a lungo nel frattempo renderà il suo breakout più difficile, noti commentatori del mercato concordano.

In un altro twittare Martedì, l’analista macro Alex Krueger ha affermato che l’attuale azione sui prezzi è semplicemente che Bitcoin si prepara ad espandersi a nuovi massimi.

Secondo Krueger, una spinta oltre i $ 20.000 – qualcosa che finora ha eluso Bitcoin – è quasi garantita.

“Più tempo BTC trascorre al di sotto di 20K e più bassa è la base di finanziamento e futures quando il prezzo si avvicina a 20K, più forte è la rottura al rialzo una volta che arriva”, ha scritto.

“Verrà.”

Finora BTC / USD non è riuscita ad annullare la pressione di vendita che inizia a $ 19.500, con tentativi di capovolgere l’area per supportare le perdite.

Acquirenti istituzionali accumulando BTC è diventata la prima linea di difesa dei tori nella previsione di un ulteriore slancio al rialzo. I mercati dei futures, un importante punto di ingresso istituzionale, hanno registrato un’attività record negli ultimi mesi.

Insieme a questo, come osserva Krueger, aspetti come il tasso di finanziamento per gli swap perpetui hanno fornito pochi segnali ribassisti, questo nonostante Bitcoin riprendendo i massimi storici.

Un’eccezione è arrivata alla fine di novembre, quando i tassi di finanziamento sono aumentati poco prima che BTC / USD scendesse a minimi di $ 16.500.