Dow, analisi dei prezzi Nasdaq:

  • Dopo che un rally aggressivo guidato dagli stimoli ha spinto i prezzi delle azioni per tutta l’estate, un po ‘di incertezza ha iniziato a entrare nell’equazione.
  • Finora a settembre le azioni hanno iniziato a mostrare un po ‘di pressione, e con le prospettive di un altro pacchetto di stimoli fuori dal Congresso prima delle elezioni che sembrano meno probabili, potrebbe esserci spazio per una pressione continua.
  • L’analisi contenuta in articolo fa affidamento azione sui prezzi e formazioni grafiche. Per saperne di più sull’azione dei prezzi o sugli schemi grafici, dai un’occhiata al nostro DailyFX Education sezione.

Ebbene, il terzo trimestre non si sta esaurendo come molti si aspettavano …

Dopo quella che è meglio descritta come una sorprendente corsa di azioni negli ultimi sei mesi, le azioni americane sono state sotto pressione nel mese di settembre a causa di una serie di domande che hanno permeato lo sfondo. Mentre le speranze rimangono alte per un vaccino da trovare entro la fine dell’anno, sembra che, nel migliore dei casi, la “normalità” non sarà disponibile fino alla prossima primavera o estate, al più presto. Combina questo con quella che sembra essere un’elezione presidenziale pensierosa e la vera domanda se un Congresso acrimonioso si riunirà per un altro pacchetto di stimoli; e gli enormi guadagni osservati nei titoli azionari dai minimi di marzo sono stati ulteriormente focalizzati.

A dire il vero, il rally post marzo è stato sbalorditivo. Il Nasdaq ha guadagnato fino all’88% dal minimo di marzo al massimo di settembre. Entrambi i file Dow e S&P mettere in pendenza più modesta, ma anche quegli indici sono aumentati di oltre il 60% rispetto ai minimi di marzo. Questo è piuttosto ridicolo per gli standard storici, e se si considera il fatto che tutto questo si è unito mentre il mondo stava combattendo una pandemia che aveva bloccato le operazioni di attività commerciali di terra in tutto il mondo, diventa ancora più anomalo.

Aumentare la fiducia nel trading

Consigliato da James Stanley

Aumentare la fiducia nel trading

Ma – come ha detto una volta un saggio conduttore di un game show “il prezzo è giusto” e i mercati, sebbene non sempre perfettamente efficienti, hanno la tendenza a guardare al futuro pur incorporando fattori che potrebbero non essere evidenti ad occhio nudo. In questo caso, abbiamo fondamentalmente il crollo di una classe di attività come mercato investibile per aiutare a spiegare perché gli investitori stavano inseguendo i rendimenti delle azioni. Con i tassi che sono stati strattonati al minimo e una serie di tipi di obbligazioni che guidano tutti verso o verso rendimenti record, la prospettiva di asset allocation per un investitore probabilmente non è mai stata così debole. E dato tutto lo stimolo che viene portato nelle imprese, c’è stato un tipo di ambiente “sopravvivenza del più adatto” che ha prodotto corse sorprendenti in titoli ad alta quota come Amazon o Apple; e fino a poco tempo fa in Tesla.

Finora a settembre le cose hanno iniziato a dare segni di cambiamento. Sia il Nasdaq che il Dow hanno raggiunto nuovi massimi all’inizio del mese, ma da allora le cose non sono più state le stesse. I venditori hanno continuato a spingere e stanno iniziando ad aumentare i segnali che potremmo vedere più di un ritiro, soprattutto se il Congresso non può unire un pacchetto di stimoli prima delle elezioni di novembre.

Tratti dei commercianti di successo

Tratti dei commercianti di successo

Consigliato da James Stanley

Tratti dei commercianti di successo

Nel Nasdaq 100 ad alta quota, i prezzi sono diminuiti del balzo dell’88% registrato da marzo a settembre. Una grande zona di supporto di un paio di settimane fa è stata ora negoziata ei prezzi si stanno attualmente avvicinando ai minimi mensili. Esiste un potenziale di supporto più profondo in un’ampia zona che va dal livello psicologico di 10k fino al ritracciamento del 38,2% del movimento post-marzo, che traccia circa 10.236,8.

Per coloro che guardano a strategie ribassiste sull’indice, un’area di supporto precedente viene riproposta in quanto la resistenza potrebbe aprire quella porta. La zona di supporto precedente intorno al livello di 11.089 rimane di interesse per un tale approccio.

Grafico dei prezzi giornalieri del Nasdaq 100

Grafico dei prezzi giornalieri del Nasdaq 100

Grafico preparato da James Stanley; Nasdaq 100 su Tradingview

Dow affonda sotto la zona chiave, un supporto più profondo potrebbe essere vicino

Il Dow è stato un po ‘più lento durante la salita e, comparativamente, non ha fatto un nuovo massimo storico mentre sia il Nasdaq che l’S & P 500 lo hanno fatto. E come notato un paio di settimane fa, il pullback iniziale è apparso anche un po ‘più lieve poiché l’azione dei prezzi si era aggrappata a un supporto chiave – fino a questa settimana, cioè.

Il Dow è ora scambiato sotto questa confluente zona di supporto. Quest’area aveva due diversi ritracciamenti di Fibonacci, nonché una proiezione della linea di tendenza che collegava i minimi oscillanti di fine giugno e fine luglio. Questa era anche la stessa zona di prezzo sul grafico che ha prodotto lo swing-high di giugno, insieme a due flessioni di resistenza separate a luglio.

Ma – contrariamente al Nasdaq sopra, potrebbe esserci qualche supporto vicino qui nel Dow poiché un’altra zona di confluenza esiste sul grafico nell’area intorno a 26.200. Sia il ritracciamento del 14,4% della mossa principale del 2009-2020 che il ritracciamento del 23,6% del grafico della mossa principale del 2015-2020 nelle immediate vicinanze, e quest’area aveva portato a un rimbalzo del supporto a fine luglio dopo aver funzionato come resistenza alla fine di- Giugno.

Inizia tra:

In onda:

29 settembre

(17:09 GMT)

Webinar del martedì di James Stanley

Azione sul prezzo di negoziazione

Registrati al webinar

Iscriviti adesso

Il webinar è terminato

Per coloro che cercano strategie buy-the-dip o cercano di spingere il lato lungo delle azioni nelle elezioni, la configurazione del Dow potrebbe essere più allettante di quella vista sopra al Nasdaq; almeno fino a quando quel supporto confluente cede il passo all’indice delle blue chip.

Grafico dei prezzi giornalieri Dow Jones

Grafico dei prezzi giornalieri Dow Jones

Grafico preparato da James Stanley; Dow Jones su Tradingview

— Scritto da James Stanley, Stratega per DailyFX.com

Contatta e segui James su Twitter: @JStanleyFX





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here