Prezzi del rame, XCU / USD, Cina, vaccino contro il coronavirus, Moderna – Punti di discussione:

  • La ripresa economica della Cina sembra essere alla base prezzi del rame.
  • Le notizie positive sui vaccini potrebbero anche alimentare la spinta del proxy della crescita globale ai massimi pluriennali.
  • La spinta del rame al di sopra della resistenza a lungo termine suggerisce che ulteriori guadagni sono in vista.

Il rame è salito ai livelli più alti dal giugno 2018 ieri, sulla scia di notizie positive sui vaccini e di robusti dati economici provenienti dalla Cina.

Robusta ripresa cinese alla base dei prezzi del rame

La produzione industriale cinese è aumentata del 6,9% su base annua il mese scorso, superando le stime di consenso e aumentando maggiormente da dicembre 2019, mentre la produzione, i servizi e le stampe PMI composite di Caixin per ottobre hanno superato le aspettative del mercato.

Anche le vendite al dettaglio, un indicatore chiave della spesa dei consumatori, sono aumentate del 4,3% su base annua a ottobre, il maggiore aumento degli ultimi 10 mesi.

Significativamente, le esportazioni dalla Cina sono aumentate dell’11,4%, riflettendo una ripresa della domanda globale e forse una dipendenza più intensa dalla produzione cinese a causa del notevole inasprimento del restrizioni sul coronavirus in tutta Europa.

Produzione industriale in Cina

Chiaramente, l’assenza di casi di coronavirus sta consentendo alla seconda economia più grande del mondo di riprendersi rapidamente dalla stasi di febbraio e sta a sua volta sostenendo il proxy della crescita globale.

Infatti, il portavoce del National Bureau of Statistics Fu Linghui ha affermato che “la crescita economica nel quarto trimestre dovrebbe essere ancora più veloce di quella del terzo trimestre”, a causa del “contenimento riuscito di Covid-19 e maggiore disponibilità di fondi per i governi locali“.

Pertanto, i prezzi del rame potrebbero continuare a tracciare al rialzo se la traiettoria della ripresa economica della potenza asiatica rimane sul percorso attuale.

L’efficacia dei vaccini Moderna alimenta le scommesse sulla crescita

I risultati positivi del vaccino contro il coronavirus hanno rinvigorito le scommesse sulla crescita globale negli ultimi giorni e potrebbero sostenere il metallo duttile nel breve termine.

I risultati degli studi clinici hanno mostrato che il vaccino sviluppato da Moderna – che utilizza lo stesso tecnologia mRNA come vaccino Pfizer – si è dimostrato efficace al 94,5% nel proteggere le persone dal nuovo coronavirus.

A differenza del vaccino sviluppato da Pfizer, tuttavia, l’iniezione di Moderna può essere conservata a una temperatura inferiore allo zero uguale a quelle viste nella maggior parte dei congelatori domestici e medici.

Casi cumulativi di Covid-19 a livello globale

I prezzi del rame sono pronti a sovraperformare sulla ripresa cinese, notizie sui vaccini

Fonte: John Hopkins University

Ciò consentirà probabilmente una distribuzione più semplice e, a sua volta, aumenterà la probabilità che le economie tornino a un livello di normalità entro la metà del prossimo anno.

Infatti, con Moderna che prevede di chiedere alle autorità sanitarie federali di approvare il vaccino entro l’inizio di dicembre, c’è una chiara possibilità che l’iniezione possa essere distribuita entro la fine dell’anno.

Di conseguenza, gli investitori potrebbero iniziare a posizionare i propri portafogli per un ritorno alla crescita globale nel 2021, il che probabilmente rafforzerebbe i prezzi del rame.

Grafico settimanale dei future sul rame (HG) – Rottura dei suggerimenti sulla resistenza a lungo termine al rialzo

I prezzi del rame sono pronti a sovraperformare sulla ripresa cinese, notizie sui vaccini

Grafico settimanale dei futures sul rame creato utilizzando TradingView

Le prospettive tecniche per il rame rimangono sbilanciate verso l’alto, dopo che i prezzi hanno attraversato il trend ribassista del 2011 e la resistenza al 38,2% di Fibonacci (3,1040).

L’impennata dell’indicatore MACD ai suoi livelli più alti dal 2017, combinata con una formazione di “ croce d’oro ” media mobile, suggerisce che il percorso di minor resistenza è più alto.

Una sfida della resistenza chiave al massimo del 2017 (3,3220) sembra sulle carte se gli acquirenti possono ostacolare la resistenza psicologica a 3,25.

In alternativa, il mancato mantenimento al di sopra del massimo di ottobre (3,2180) potrebbe generare un pullback verso il supporto al 38,2% di Fibonacci (3,1040).

Grafico giornaliero dei future sul rame (HG) – Crescente Wedge in gioco

I prezzi del rame sono pronti a sovraperformare sulla ripresa cinese, notizie sui vaccini

Grafico giornaliero dei futures sul rame creato utilizzando TradingView

Lo zoom in un grafico giornaliero suggerisce un’inversione a breve termine, poiché l’RSI devia dal territorio di ipercomprato e il prezzo non riesce a violare il livello psicologicamente imponente di 3,25.

Scivolare di nuovo sotto il massimo del 21 ottobre (3,2180) probabilmente aprirebbe la porta a una sfida per il supporto di Rising Wedge.

La neutralizzazione della pressione di acquisto a breve termine richiede probabilmente una chiusura giornaliera al di sotto del 38,2% di Fibonacci (3,1040), una mossa che convaliderebbe la rottura al ribasso del pattern di inversione ribassista.

Tuttavia, se il range di supporto tra 3,1980 e 3,2200 dovesse rimanere intatto, ulteriori guadagni appariranno in vista.

È necessaria una chiusura giornaliera sopra il massimo del 16 novembre (3,2625) per segnalare la ripresa del trend rialzista primario e mettere a fuoco il massimo del 2017 (3,3220).

– Scritto da Daniel Moss, analista per DailyFX

Seguimi su Twitter @DanielGMoss

Come utilizzare il sentiment dei clienti IG nel tuo trading

Come utilizzare il sentiment dei clienti IG nel tuo trading

Consigliato da Daniel Moss

Migliora il tuo trading con IG Client Sentiment Data





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here