Grafico creato con TradingView

Previsione fondamentale del petrolio: ribassista

  • L’avvertimento del ministro dell’Energia saudita ai venditori allo scoperto potrebbe temporaneamente essere alla base prezzi del petrolio greggio.
  • La domanda in calo e le preoccupazioni per l’eccesso di offerta suggeriscono quello il percorso a più lungo termine per il greggio WTI olio è più basso.

Il severo monito del ministro dell’Energia dell’Arabia Saudita Il principe Abdulaziz bin Salman che “Mi assicurerò che chiunque scommetta su questo mercato esca come un inferno” potrebbe cadere nel vuoto, poiché il calo della domanda globale – sulla scia di una ‘seconda ondata’ di infezioni da coronavirus – suggerisce che il petrolio greggio è a rischio di retromarcia inferiore.

Detto questo, il principe Abdulaziz sembra determinato a sostenere i prezzi del petrolio, lamentando i membri dell’OPEC + che hanno aggirato le quote di produzione imposte dal cartello e affermando che “i tentativi di superare in astuzia il mercato non avranno successo e sono controproducenti quando abbiamo gli occhi e la tecnologia , del mondo su di noi ”.

Tuttavia, questi commenti potrebbero non riuscire a controbilanciare la drastica riduzione della domanda attesa dall’Agenzia internazionale per l’energia (IEA), con l’organizzazione intergovernativa con sede a Parigi che prevede che “la ripresa della domanda di petrolio decelererà notevolmente nella seconda metà del 2020” e aggiungendo che “Il percorso da percorrere è insidioso tra i casi di Covid-19 in aumento in molte parti del mondo.

Notizie di trading Forex: la strategia

Notizie di trading Forex: la strategia

Consigliato da Daniel Moss

Notizie di trading Forex: la strategia

Stoccaggio del petrolio greggio

Fonte dati – Bloomberg

Inoltre, con il Monthly Oil Market Report (MOMR) dell’OPEC di settembre che rivede al ribasso la domanda di greggio OPEC nel 2020 “di 0,7 mb / g rispetto al mese precedente a 22,6 mb / g, che è di circa 6,7 ​​mb / g inferiore rispetto al 2019 ”, Sembra relativamente improbabile che i prezzi del petrolio rivisiteranno presto i massimi post-crisi sopra i $ 50.

Inoltre, entrambe le autorità prevedono un significativo eccesso di offerta nei prossimi 12 mesi, con l’IEA che prevede che le scorte globali di petrolio alla fine del 2021 potrebbero essere superiori di oltre 100 milioni di barili rispetto ai livelli visti nel 2019. L’OPEC è sorprendentemente più pessimista nelle sue previsioni e prevedendo scorte petrolifere globali di quasi 500 milioni di barili sopra i livelli del 2019.

A tal fine, sebbene gli accenni del principe Abdulazziz a ulteriori tagli alla produzione possano temporaneamente sostenere i prezzi del petrolio greggio, lo sfondo fondamentale del calo della domanda e dell’aumento dell’offerta suggerisce che il percorso a lungo termine per le materie prime pesantemente scambiate è al ribasso.

Produzione di greggio OPEC

– Scritto da Daniel Moss, analista per DailyFX

Seguimi su Twitter @DanielGMoss

Comprendere i fondamenti fondamentali del commercio di petrolio

Comprendere i fondamenti fondamentali del commercio di petrolio

Consigliato da Daniel Moss

Comprendere i fondamenti fondamentali del commercio di petrolio





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here