Uno studio recente esaminato la risposta delle 15 principali banche nordamericane alla pandemia COVID-19. I ricercatori hanno scoperto che solo i cassieri di tre banche indossavano maschere il 100% delle volte.

I partecipanti hanno visitato 700 filiali bancarie in tutto il continente appartenenti a istituzioni leader, come Bank of America, Chase, Citibank e TD Bank. Complessivamente, queste 15 banche gestiscono oltre 33.000 filiali.

Fonte: Richiesta.

Sembra che i bancomat rappresentino il punto più doloroso per le banche. Gli sportelli automatici solo nel 19% delle filiali statunitensi esaminate avevano a disposizione un disinfettante e solo il 20% delle filiali era dotato di divisori tra gli sportelli automatici. Anche le filiali canadesi non andavano molto meglio.

Un’altra critica importante viene dal fatto che le banche non stanno facendo abbastanza per informare e spingere i propri clienti verso canali bancari alternativi. Solo il 22% delle filiali invitava i propri clienti a utilizzare invece l’online banking e solo il 15% suggeriva di utilizzare gli sportelli automatici invece delle interazioni con i cassieri.

Fonte: Richiesta.

Nel frattempo, l’area dello sportello veniva pulita tra i clienti solo nel 19% delle filiali intervistate e gli sportelli automatici tra un utilizzo e l’altro solo nel 7% delle filiali.

La pandemia COVID-19 ha reso il caso dei pagamenti senza contatto, inclusa la criptovaluta, più pressante che mai. Gli Stati Uniti ritardi dietro molte nazioni quando si tratta di pagamenti contactless. È improbabile una coincidenza che durante la pandemia, le 14 principali banche mondiali hanno perso 635 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here