La commissione per l’energia e il commercio ha appena approvato due atti legislativi per stimolare un’analisi più approfondita della tecnologia blockchain al governo, aprendo la strada al loro voto alla Camera dei rappresentanti.

In un dibattito online moderato dalla fondatrice della Camera di commercio digitale Perianne Boring il 9 settembre, il rappresentante democratico del 9 ° distretto della Florida Darren Soto ha annunciato che dopo “quasi due anni di pressioni”, il Comitato per l’energia e il commercio aveva approvato il Digital Taxonomy Act. Inoltre, il comitato ha approvato l’American COMPETE Act. Entrambi gli atti legislativi andranno ora al piano principale della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti per una votazione.

Il Legge sulla tassonomia digitale, se approvato al Congresso, incaricherebbe il Dipartimento del Commercio in consultazione con la Federal Trade Commission (FTC) di condurre e presentare uno studio sullo stato della tecnologia blockchain a vari comitati della Camera dei Rappresentanti e del Senato. Richiederebbe inoltre alla FTC di riferire sulle raccomandazioni relative a pratiche sleali e ingannevoli relative ai token digitali.

L’American COMPETE Act richiederebbe al Dipartimento del Commercio di rivedere questo studio e riferire al Congresso sullo stato dell’intelligenza artificiale, dell’informatica quantistica, della blockchain e dei nuovi settori correlati.

“È un primo passo”, ha detto Soto, che ha sponsorizzato il primo disegno di legge con Rep. Brett Guthrie (R-KY) e Rep. Doris Matsui (D-CA). “Vogliamo decisamente entrare in una legislazione più sostanziale. Ma per ora gli stanziamenti e la ricezione dei primi rapporti da parte del Dipartimento del Commercio, della FTC, del DoD e altri acclimateranno il Congresso perché molte persone non capiscono la tecnologia.

Soto è una delle figure principali plasmare la politica crittografica all’interno del Congresso. Ha spesso espresso la preoccupazione che la mancanza di comprensione da parte del governo degli Stati Uniti della tecnologia emergente stia trattenendo il paese dalla costruzione di un settore competitivo delle criptovalute.

“Questo è il nostro più grande ostacolo. Non è partigianeria: è l’ignoranza contro cui combattiamo. Questi rapporti familiarizzano tutti. “

Tuttavia, il membro del Congresso ha anche citato alcune vittorie legislative. Ad agosto, il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti ha proposto di modificare le sue regole sui prodotti biologici per includervi implementare la tecnologia blockchain tracciare la propria filiera. Soto si è anche unito a molti altri membri del Congresso per richiedere l’IRS ricompense non in eccesso da blockchain Proof-of-Stake.

“Abbiamo obiettivi a lungo termine lavorando con la camera digitale per ottenere un centro di eccellenza per le criptovalute nel Dipartimento del Commercio per aiutare davvero a lavorare sui vari modi in cui la blockchain può essere utilizzata”, ha detto Soto. “Che si tratti di transazioni finanziarie, protezione delle comunicazioni, protezione dei dati”.

Soto pratica ciò che predica. Il membro del Congresso ha anche annunciato che avrebbe accettato i contributi della campagna crittografica. Il suo sito web attualmente mostra la possibilità di rinunciare a $ 2.800 utilizzando BitPay.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here