Il primo ospedale cinese basato su blockchain dovrebbe essere lanciato nel 2021, ma alcuni funzionari governativi hanno espresso preoccupazione per la sicurezza dei dati.

Secondo Cn-Healthcare, il primo ospedale affiliato della Dalian Medical University lancerà un programma pilota entro gennaio 2021 poiché l’integrazione blockchain è ancora incompleta. L’ospedale utilizzerà la blockchain per memorizzare le informazioni sul paziente e sul trattamento.

Gli operatori hanno anche affermato che una tale piattaforma basata su blockchain consentirà ai pazienti di accedere ai cosiddetti servizi di “ospedale Internet” tramite un’applet WeChat, la cui rete blockchain memorizza i dati di consultazione e trattamento mirando a massimizzare le soluzioni contactless dovute alla pandemia.

Tuttavia, i funzionari del Ministero dell’Industria e dell’Information Technology hanno detto agli amministratori dell’ospedale di non essere convinti che l’infrastruttura blockchain sia sicura e di essere preoccupati per i problemi di sicurezza dei dati.

Niu Tie, direttore del First Affiliated Hospital della Dalian Medical University, ha dichiarato:

“Il nostro reparto informazioni sta affrontando molte pressioni [from the government]. In qualità di ospedale leader nella regione, qualsiasi processo decisionale è stato molto cauto (…) I requisiti sono anche molto severi in termini di privacy. Il Ministero dell’Informazione ha deciso di esplorare l’applicazione della blockchain dal punto di vista della sicurezza dei dati e ha anche indicato la direzione dello sviluppo per il personale tecnico “.

I funzionari del governo, ha detto Niu, volevano che l’ospedale garantisse che le informazioni possano essere verificate e che possa proteggere l’archiviazione, la trasmissione e l’accesso ai dati.

La Cina è famosa per i suoi sorveglianza di massa dei cittadini, rendendo tali commenti contraddittori ad alcune delle sue politiche.

I funzionari dell’ospedale di Dalian hanno affermato che la loro piattaforma blockchain consente ai pazienti di accedere ai servizi tramite WeChat, la cui rete blockchain memorizza i dati di consultazione e trattamento per massimizzare le soluzioni contactless a causa della pandemia COVID-19.

L’ospedale di Dalian e il Ministero dell’Industria e dell’Information Technology stanno ancora discutendo i modi migliori per garantire la privacy e la sicurezza dei dati prima del lancio previsto.

Società cinesi ha depositato oltre la metà di tutti i brevetti blockchain globali secondo il rapporto “2020 Blockchain Industry Development”. Questo segue L’approvazione dell’industria del presidente cinese Xi Jinping.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here