Dopo un periodo di riflessione di sei settimane per la maggior parte dei protocolli di finanza decentralizzata, i rialzisti della DeFi sono tornati in azione mentre il valore totale bloccato sale a nuovi massimi record.

La quantità di criptovaluta bloccata su vari protocolli DeFi ha raggiunto un nuovo massimo storico di $ 12,3 miliardi secondo DeFi Pulse.

In sole 48 ore, oltre un miliardo di dollari è stato aggiunto al valore totale in USD, anche se le cifre precise variano su altre piattaforme di analisi come Coingecko e Coinmarketcap.

TVL sul tracker di Coingecko riporta che si aggira intorno agli 11,6 miliardi di dollari. Segue l’aumento Bitcoin raggiungendo un nuovo massimo del 2020 di $ 13.200 il 21 ottobre, che è stato spinto dal Notizie sui pagamenti crittografici PayPal.

Coingecko riporta che la capitalizzazione di mercato totale della DeFi, distinta da TVL, per tutti i token, incluso il collegamento a catena adiacente alla DeFi, è di 14,3 miliardi di dollari. Si tratta di un aumento di $ 2 miliardi nella capitalizzazione di mercato DeFi nelle ultime 48 ore.

Il capo di DTC Capital, Spencer Noon, sostiene che il mercato rialzista per la finanza decentralizzata entrerà presto nel secondo round:

Noon ha commentato che molti agricoltori di rendimento sono semplicemente tornati a BTC dopo aver realizzato mesi di solidi guadagni e ha indicato le elezioni come catalizzatore per un secondo boom della DeFi:

“Il probabile punto di svolta per DeFi Bull Fase 2 è l’elezione, dove ci sono più risultati che sarebbero favorevoli per gli asset di rischio”.

Le notizie di PayPal e la ripresa generale dei mercati delle criptovalute hanno portato numerose monete DeFi a guadagnare solidi nelle ultime 24 ore, tra cui Airswap, Aave, Synthetix e Curve.

Un fattore che guida TVL è l’aumento dei prezzi dei token DeFi utilizzati per lo staking, incluso Ethereum, poiché molti dei pool di liquidità sono basati su ETH. Nelle ultime 48 ore, i prezzi di Ethereum sono aumentati del 12% per raggiungere un massimo di sei settimane di $ 415.

Ma secondo Messari’s Indice dei rendimenti DeFi, che misura le prestazioni delle prime 46 risorse DeFi, molti token DeFi sono ancora in calo di oltre il 40% nell’ultimo mese. I maggiori perdenti includono gettoni da Meta, bZx, Augur, SushiSwap, Swerve e Curve.





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here