Dollaro canadese, USD / CAD, CAD / JPY, Bank of Canada, Inflazione – Punti di discussione:

  • I progressi nei colloqui sugli aiuti fiscali degli Stati Uniti sembravano rafforzare il sentimento del mercato durante il commercio con l’APAC.
  • Le vendite al dettaglio e i dati sull’inflazione possono dettare le prospettive per il Dollaro canadese.
  • USD / CAD pronto ad estendere i ribassi man mano che i prezzi seguono il canale dei prezzi.
  • CAD / JPY guardando una spinta a nuovi massimi mensili.

Riepilogo Asia-Pacifico

Il paradiso associato Dollaro Americano e Yen Giapponese hanno continuato a perdere terreno rispetto alle loro controparti principali durante la sessione di negoziazione asiatica, poiché i progressi nei negoziati sugli stimoli fiscali statunitensi sembravano consolidare il sentimento del mercato.

Oro e prezzi d’argento ha registrato un rialzo nonostante i rendimenti dei titoli del Tesoro USA decennali siano saliti sopra gli 80 punti base per la prima volta da giugno.

L’Australia ASX 200 l’indice è salito dello 0,12% e quello del Giappone Nikkei 225 indice spinto indietro sopra il segno 23600, come S&P 500 i futures hanno continuato a crescere.

Guardando al futuro, i dati sull’inflazione canadese per settembre sono i titoli dei giornali economici insieme ai discorsi del presidente della Banca centrale europea Christine Lagarde e del governatore della Federal Reserve Lael Brainard.

Grafico di reazione del mercato creato utilizzando TradingView

Dati sulle vendite al dettaglio per dettare CAD

Le imminenti vendite al dettaglio e i dati sull’inflazione potrebbero dettare le prospettive a breve termine per il dollaro canadese, dopo che il sondaggio sulle prospettive economiche della Bank of Canada ha mostrato che “il sentiment delle imprese è migliorato ma rimane debole in tutte le regioni [and] le imprese si aspettano un rallentamento del ritmo di ripresa delle vendite ”.

Sorprendentemente, nonostante il sentiment delle imprese rimanga “ben al di sotto della sua media storica” ​​e le vendite manifatturiere per il mese di agosto siano scese dello 0,6% in più rispetto al calo previsto dell’1,4%, il dollaro canadese ha continuato a sovraperformare lo yen giapponese e il dollaro USA associati ai porti giorni.

Ovviamente, questo potrebbe essere dovuto alla recente resilienza vista in olio prezzi questo mese, in tandem con il rinnovate speranze di un pacchetto di stimolo fiscale pre-elettorale dagli Stati Uniti.

Ciononostante, la valuta sensibile al ciclo ha cancellato le perdite subite dopo che Tiff Macklem ha suggerito che portare i tassi di interesse in territorio negativo è ancora una possibilità, con il governatore della Banca del Canada che afferma che sebbene la banca centrale non stia “discutendo attivamente i tassi di interesse negativi a questo punto ”, è ancora nel“ nostro toolkit e mai dire mai ”.

Prospettive per il dollaro canadese: i dati sulle vendite al dettaglio possono alimentare la tendenza al ribasso dell'USD / CAD

Grafico comparativo del dollaro canadese creato utilizzando TradingView

Tuttavia, Macklem ha anche affermato che “per quanto fosse necessaria una risposta politica coraggiosa, inevitabilmente renderà l’economia e il sistema finanziario più vulnerabili agli shock economici lungo la strada”, aggiungendo che “la linea di fondo è che i settori pubblico e privato insieme devono essere acutamente consapevoli dei rischi e delle vulnerabilità del sistema finanziario mentre l’economia si riprende ”.

Ciò potrebbe indicare che i responsabili politici canadesi stanno diventando più sensibili al potenziale impatto di misure alternative di politica monetaria e potrebbero esitare ad allentarsi ulteriormente in assenza di un notevole deterioramento dei dati economici.

Con questo in mente, il dollaro canadese potrebbe continuare a sovraperformare lo yen giapponese e il dollaro USA associati ai porti, se i prossimi dati economici incoraggeranno la Banca del Canada a mantenerli approccio attendista alla politica monetaria.

Prospettive per il dollaro canadese: i dati sulle vendite al dettaglio possono alimentare la tendenza al ribasso dell'USD / CAD

Calendario economico DailyFX

Notizie di trading Forex: la strategia

Notizie di trading Forex: la strategia

Consigliato da Daniel Moss

Notizie di trading Forex: la strategia

Grafico giornaliero USD / CAD – Prezzo guida del canale discendente più basso

Da un punto di vista tecnico, il Dollaro statunitenseL’outlook del tasso di cambio CAD rimane inclinato al ribasso, poiché il prezzo continua a seguire i confini di un canale discendente dopo non essere riuscito a superare la resistenza confluente alla media mobile a 21 giorni (1,3200) e al 38,2% di Fibonacci (1,3228).

Lo sviluppo dell’indicatore RSI e MACD suggerisce un aumento del momentum ribassista, poiché entrambi gli oscillatori continuano a seguire saldamente al di sotto dei rispettivi punti medi.

Con questo in mente, una chiusura giornaliera al di sotto dello swing-low del 13 ottobre (1,3099) segnalerebbe probabilmente la ripresa del trend rialzista primario e traccerebbe un percorso per il prezzo per testare il supporto chiave al 50% di Fibonacci (1,3039).

Al contrario, un’inversione al rialzo potrebbe essere imminente se il marchio psicologicamente imponente a 1.3100 soffocasse con successo la pressione all’acquisto, con una rottura al di sopra del 21-DMA (1.3200) che potrebbe generare un test di resistenza del canale discendente e lo swing-high del 15 ottobre (1.3259 ).

Prospettive per il dollaro canadese: i dati sulle vendite al dettaglio possono alimentare la tendenza al ribasso dell'USD / CAD

Grafico giornaliero USD / CAD creato utilizzando TradingView

Grafico giornaliero CAD / JPY – Occhio a una spinta verso nuovi massimi mensili

Sembra che i tassi CAD / JPY si stiano preparando per una spinta a nuovi massimi mensili, poiché il prezzo rimbalza dal 200-MA (79,75) che definisce il sentiment e supera la resistenza al massimo di luglio (80,14).

Con l’RSI che si rafforza sopra il suo punto medio neutro e l’indicatore MACD viaggia comodamente in territorio positivo, il percorso di minor resistenza sembra più alto.

Detto questo, dato che l’RSI deve ancora scattare la sua tendenza al ribasso che si estende dagli estremi di giugno e il prezzo non ha violato il massimo di ottobre (80,60), un ritiro a breve termine non è certamente fuori questione.

Tuttavia, una chiusura giornaliera al di sopra del massimo mensile (80,60) genererebbe probabilmente una spinta più impulsiva e metterebbe potenzialmente a fuoco la resistenza chiave al massimo di agosto (81,58).

D’altra parte, il mancato raggiungimento di nuovi massimi mensili può ispirare potenziali venditori e innescare un ritiro a breve termine verso il Triangolo ascendente trend rialzista, se il supporto al massimo di luglio (80,14) cede.

Prospettive per il dollaro canadese: i dati sulle vendite al dettaglio possono alimentare la tendenza al ribasso dell'USD / CAD

Grafico giornaliero CAD / JPY creato utilizzando TradingView

– Scritto da Daniel Moss, analista di DailyFX

Seguimi su Twitter @DanielGMoss

Come utilizzare il sentiment dei clienti IG nel tuo trading

Come utilizzare il sentiment dei clienti IG nel tuo trading

Consigliato da Daniel Moss

Migliora il tuo trading con IG Client Sentiment Data





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here