Man mano che l’internet banking diventa maggiorenne, anche nuovi modi di rubare fondi. Ciò rende la sicurezza informatica centrale per le banche moderne, secondo David Leach, responsabile della sicurezza informatica e dei controlli tecnologici di JPMorgan Chase per l’Asia-Pacifico.

“È uno svantaggio competitivo non disporre di una solida capacità di sicurezza informatica che si possa dimostrare”, ha detto Leach durante una conferenza di BlockShow martedì.

Prima che Internet prendesse il sopravvento, i clienti chiedevano principalmente informazioni sui servizi delle entità bancarie e finanziarie, non sulla loro sicurezza, secondo il moderatore del panel, Nasir Zubairi, CEO della Luxembourg House of Financial Technology. Zubairi ha anche esperienza nel settore bancario. Leach ha detto che le persone ora stanno indagando su tale sicurezza.

“Se guardiamo per un momento al di fuori della vendita al dettaglio al commercio all’ingrosso, tutti i nostri clienti e clienti ci chiedono regolarmente di dimostrare qual è la nostra maturità in materia di sicurezza informatica. Vedi piattaforme di messaggistica come Swift che si aspettano che tu abbia l’igiene informatica e che sia in grado di dimostrarlo, e questa è una buona cosa. “

La sicurezza informatica è un obiettivo chiave per gli organi di governo a livello globale, ha affermato Leach. “Il livello di indagine, l’invadenza, la frequenza con cui è necessario dimostrare la maturità della sicurezza informatica, è solo in aumento”, ha osservato, stimando “un aumento del 20-30% delle indagini normative anno su anno sulla sicurezza informatica”. A sua volta, tale consapevolezza ha creato un panorama in continua evoluzione per i parametri legali che circondano la sicurezza online.

La sicurezza informatica è anche uno dei principali punti di interesse nello spazio crittografico e blockchain. Le persone possono facilmente effettuare transazioni e archiviare criptovalute in modo anonimo, rendendole un obiettivo primario per i furti. Best practice in tutto il settore significa che ogni utente deve mantenere un livello base di conoscenza della sicurezza informatica. Anche gli attacchi di scambio emergono di tanto in tanto, il che significa che quelle entità centralizzate devono tenersi al passo con le ultime minacce.