Il 2021 si preannuncia un anno straordinario non solo per l’oro ma anche per le criptovalute, secondo Frank Holmes, CEO di US Global Advisors.

In un’intervista di lunedì con Kitco News, Holmes disse si aspetta risorse digitali come Bitcoin (BTC) e Ethereum (ETH) per esibirsi eccezionalmente bene insieme all’oro. Ritiene che queste risorse digitali godano di una maggiore adozione a causa dei loro driver di valore sottostanti.

Per quanto riguarda Bitcoin, Holmes ha ritenuto che più persone stiano abbracciando l’asset digitale in una continuazione di una tendenza pluriennale:

“Il numero di portafogli, persone che stanno abbracciando bitcoin, è cresciuto negli ultimi tre anni. Bella crescita costante. “

Sebbene molti nel settore delle criptovalute paragonare Bitcoin all’oro, Holmes ha detto che BTC non viene alimentato dagli stessi driver macro dei lingotti. Piuttosto, il carburante per missili di Bitcoin proviene dall’evento di dimezzamento deflazionistico dello scorso maggio.

Lui ha spiegato:

“Se domani, se tutte le miniere d’oro del mondo dicessero che taglieremo l’offerta del 50%, posso assicurarti che l’oro sarà a $ 10.000.”

“È una funzione domanda-offerta”, ha concluso Holmes. Dopo il dimezzamento di maggio, il numero di BTC appena estratti che entrano nel mercato è sceso a circa 900 al giorno – e questo l’offerta è stata rapidamente assorbita dalle istituzioni e dalle mega-corporazioni.

Ethereum, nel frattempo, continua a beneficiare degli ultimi sviluppi nella finanza decentralizzata, o DeFi. In termini di valore totale bloccato, l’ecosistema DeFi vale oltre $ 14,6 miliardi. Ethereum è l’elemento costitutivo di gran parte di quell’attività. La capitalizzazione di mercato delle monete DeFi è attualmente di $ 18,2 miliardi, secondo CoinMarketCap.

In termini di oro, Holmes prevede una mossa di “deviazione di due standard” per le materie prime preziose – una mossa che potrebbe far salire i prezzi tra $ 400 e $ 800 nei prossimi 12 mesi.

“Questo ci porterebbe da $ 2.200 a $ 2.600”, ha detto.

I futures sull’oro sono scoppiati lunedì, salendo da $ 26,40 a $ 1.866,40 l’oncia troy nella divisione Comex del New York Mercantile Exchange.