Il principale scambio OKEx ha sospeso i prelievi di criptovaluta il 16 ottobre. Con poche informazioni provenienti dall’azienda o dal suo CEO Jay Hao da allora, gli utenti hanno iniziato a chiedere risposte tramite Twitter.

In un tweet del 20 ottobre di Hao, il CEO dichiarato che non c’era stato “nessun flusso in uscita” da quando l’exchange ha annunciato di aver “temporaneamente sospeso” i prelievi venerdì.

“Le tue risorse sono al sicuro” disse Hao. “Faremo del nostro meglio per riprendere i prelievi il prima possibile.”

Lo scambio ha riferito il 16 ottobre che lo aveva fatto prelievi di criptovaluta sospesi perché uno dei suoi detentori di chiavi private stava “collaborando con un ufficio di pubblica sicurezza” riguardo a un’indagine in corso. All’epoca, OKEx ha affermato di aver pianificato di riprendere i prelievi “immediatamente”, una volta che fosse stato in grado di autorizzare tali transazioni con il detentore delle chiavi.

I rapporti indicano che la polizia ha portato anche il il fondatore di Exchange Star Xu per essere interrogato una settimana prima dell’annuncio. Ciò ha lasciato gli utenti OKEx esprimendo la loro crescente frustrazione:

“È un po ‘strano che uno dei più grandi scambi al mondo non ci permetta di prelevare denaro per così tanto tempo” disse utente criptato di Twitter Jojo.

Molti utenti lamentato sulla mancanza di trasparenza rispetto a quella di altri scambi:

“Dov’è il tuo CEO Jay Hao? Deve interagire e fornire frequentemente informazioni aggiornate. Quando succede qualcosa con Binance, CZ twitta ogni ora. “

“Con miliardi bloccati e la reputazione dello scambio in gioco, qual è il motivo per non fornire maggiore trasparenza?” chiesto utente Douggie Clarke. “Ad esempio, specificando come si è verificata la situazione chiave.”

Altri lasciavano intendere che avrebbero lasciato l’exchange in modo permanente, presumibilmente una volta che avessero riottenuto l’accesso ai loro fondi.

Cointelegraph ha contattato OKEx per un commento, ma i rappresentanti non hanno risposto in tempo per la pubblicazione.





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here