Elezioni 2020, Brexit, Plenum cinese, Discorso del Primo Ministro giapponese, Premi tariffari OMC, GBP, AUD, EUR – Punti di discussione

  • Sterlina Inglese si prepara alla Brexit mentre la volatilità politica fa tremare i cross del GBP
  • Dollaro australiano i commercianti osservano attentamente il plenum cinese e il piano quinquennale
  • Euro, Dollaro Americano l’azione sui prezzi potrebbe riprendersi con la prossima decisione tariffaria dell’OMC

Brexit e la sterlina

La volatilità implicita della sterlina britannica potrebbe aumentare per tutta la settimana, poiché i responsabili politici dell’UE e del Regno Unito si impegnano per concludere un accordo sulla Brexit prima di metà novembre. Sebbene la tempistica iniziale fosse fissata per un mese prima, l’attrito sulla pesca è rimasto un punto cruciale. Tra i ritardi, il primo ministro britannico Boris Johnson ha avvertito che le aziende dovrebbero iniziare a prepararsi per un risultato senza accordo.

La questione della pesca dal punto di vista del Regno Unito si basa sugli stessi pilastri ideologici che hanno sottoscritto il movimento Brexit: nozioni di rivendicazione della sovranità – da cui la frase “riprendere il controllo”. In quest’ottica, forse non sorprende che la questione sia così delicata, e questo è amplificato dal valore economico-strategico che aggiunge a chi ne detiene i diritti.

Venerdì, secondo quanto riferito, la Francia ha detto che si stava preparando a un compromesso su questo problema contro il quale in precedenza aveva preso una posizione dura. Ciò avviene quando il segretario al commercio britannico Liz Truss ha affermato che sia l’UE che il Regno Unito stanno “facendo buoni progressi nei negoziati”. Sviluppi positivi come questi potrebbero spingere al rialzo la sterlina britannica, sebbene data la volatilità della situazione, un singhiozzo nei colloqui potrebbe facilmente invertire tali guadagni.

Forex per principianti

Consigliato da Dimitri Zabelin

Forex per principianti

Analisi EUR / GBP

EUR / GBP L’azione dei prezzi verso la fine della scorsa settimana è indicativa di come la volatilità politica interna nel Regno Unito possa far deragliare quello che sembrava essere un chiaro modello tecnico. La coppia è stata guidata più in basso da una ripida resistenza discendente prima di scoppiare il 20 ottobre, ritirandosi in modo aggressivo il giorno successivo e due giorni dopo attraversandola di nuovo.

EUR / GBP – Grafico giornaliero

Grafico che mostra EUR / GBP

Grafico EUR / GBP creato utilizzando TradingView

In prospettiva, se la tendenza al ribasso viene effettivamente invalidata, la prossima area EUR / GBP dovrà probabilmente superare uno scaffale a 0,9190. La cancellazione di quel livello potrebbe aprire la porta al massimo oscillante di marzo a 0,9258. Detto questo, la capitolazione a 0,9190 potrebbe indicare una mancanza di fiducia sottostante nelle prospettive a breve termine della coppia. È probabile che il suo ritiro coincida con la mancanza di progressi nei negoziati sulla Brexit.

Il nuovo primo ministro giapponese pronuncia il primo discorso politico

Questa settimana, il nuovo primo ministro giapponese Yoshihide Suga, che ha sostituito Shinzo Abe, terrà il suo primo discorso politico nel ruolo. Questo evento in circostanze normali sarebbe qualcosa di degno di nota da guardare, ma l’importanza di esso è ora amplificata in virtù della pandemia di coronavirus. Un argomento principale sarà il cambiamento climatico con un focus sul taglio delle emissioni di gas serra del Giappone a zero netto entro il 2050.

In termini di stimolo, Nikkei news ha riferito che il nuovo Primo Ministro potrebbe tentare di introdurre e attuare lo stimolo già a novembre. Il paese ha già introdotto una legge di stimolo fiscale da $ 2,2 trilioni, molte disposizioni che riflettono misure simili adottate da altri stati come prestiti alle piccole imprese e pagamenti in contanti. Un piano robusto e generoso potrebbe spingere al rialzo le azioni locali ma fare pressione sull’anti-rischio Yen Giapponese.

Seguimi su Twitter @ZabelinDimitri per ulteriori aggiornamenti su come la politica influisce sui mercati finanziari.

Inizia il China Plenum: perché è importante?

Il Partito comunista cinese si riunirà dal 26 al 29 ottobre a Pechino per discutere e pianificare la rata del 14 ° piano quinquennale per il periodo 2021-2025. Con la crescente tensione tra la Cina e l’Occidente, in particolare gli Stati Uniti, il gigante asiatico potrebbe iniziare a concentrarsi sulla sua cosiddetta politica di doppia circolazione. Ciò comporta il rafforzamento della sua vitalità economica interna e l’allontanamento dall’indipendenza straniera.

Pechino ha dovuto affrontare una pressione crescente a causa delle sue politiche nel Mar Cinese Meridionale, Hong Kong e delle controversie nella regione dello Xinjiang che hanno attirato il controllo e la condanna internazionali. Questo spostamento verso l’interno è anche amplificato da commenti come il presidente Donald Trump che ha parlato del disaccoppiamento dalla Cina mentre le tensioni tra i due crescono tra l’incertezza della guerra commerciale e il romanzo Covid-19 pandemia.

Questo cambiamento di politica ha subito un’accelerazione in seguito agli sforzi dell’amministrazione Trump per ridurre l’importazione e l’uso da parte della Cina di tecnologie di produzione di chip con sede negli Stati Uniti. Come ho scritto in un altro pezzo: “Washington è arrivata addirittura al punto di vietare a tutti i fornitori di chip di vendere i loro prodotti a giganti tecnologici asiatici come Huawei se l’hardware venduto utilizza apparecchiature americaneTCiò ha spinto Pechino a iniziare a sviluppare rapidamente la propria industria della produzione di chip.

Introduzione al Forex News Trading

Introduzione al Forex News Trading

Consigliato da Dimitri Zabelin

Cosa serve per scambiare dati?

Guardando al futuro, una maggiore separazione della Cina dal mondo significherebbe probabilmente una proverbiale sedia musicale delle catene di approvvigionamento mentre ognuno cerca di posizionarsi in modo ottimale in un ordine globale in costante mutamento. Il punto principale è l’incertezza della situazione e l’impatto che potrebbe avere sulla Cina e sui paesi vicini che dipendono dalla sua performance economica, come l’Australia.

L’OMC concede premi tariffari UE

Si prevede che l’Organizzazione mondiale del commercio (OMC) conceda formalmente all’Unione europea il diritto di imporre tariffe di ritorsione per 4 miliardi di dollari contro i sussidi statunitensi al gigante aeronautico Boeing. L’UE intende notificare all’organo di risoluzione delle controversie (DSB) la sua intenzione di esercitare il proprio diritto a queste tariffe nella prossima riunione del 26 ottobre. Ciò è avvenuto in risposta agli Stati Uniti che utilizzano tariffe contro l’UE per i loro sussidi ad Airbus.

La Casa Bianca ha avvertito che risponderà se il blocco imporrà queste tariffe, soprattutto perché si verifica in un momento politicamente delicato in un’elezione in cui Trump è in ritardo nei sondaggi. L’escalation in quest’area potrebbe aggravare l’avversione al rischio causata da colloqui di stimolo fiscale ritardati, potenzialmente in fase di avvio EUR / USD pronto per un ritiro.

Prospettive EUR / USD

EURO/Dollaro statunitense potrebbe ripetere il test del range oscillante pluriennale tra 1,1936 e 1,1965 nella prossima settimana. Se la resistenza viene eliminata, potrebbe commercializzare l’inizio di un cambiamento che definisce la tendenza. Se la narrativa sottostante si sposta in modo sufficiente, il sentimento rialzista potrebbe aumentare e amplificare i guadagni della coppia dopo la sua ascesa a giugno e il successivo periodo di congestione e declino.

EUR / USD – Grafico giornaliero

GBP, AUD, USD La volatilità aumenterà sui rischi geopolitici cross-continentali?

Grafico EUR / USD creato utilizzando TradingView

— Scritto da Dimitri Zabelin, Analista di valuta per DailyFX.com

Contattare Dimitri, usa la sezione commenti qui sotto o@ZabelinDimitrisu Twitter





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here