Secondo The Daily Beast, il presidente uscente degli Stati Uniti Donald Trump sta valutando la possibilità di concedere la grazia a Ross Ulbricht – il fondatore e operatore del mercato pionieristico della darknet, Silk Road.

Ulbricht è stato arrestato nel 2013 e ne ha ricevuti due condanna a vitas senza condizionale per reati non violenti nel 2015.

Le fonti anonime invocate nel rapporto Richiesta che l’ufficio del legale della Casa Bianca ha esaminato i documenti relativi al caso di Ulbricht e che il presidente è stato informato della situazione.

Due fonti affermano che Trump ha espresso privatamente simpatia per Ulbricht e ha considerato il suo nome per il prossimo round di grazie.

Parlando alla pubblicazione, La madre di Ulbricht, Lyn ha espresso ammirazione per le politiche di riforma della giustizia penale di Trump, aggiungendo:

“Preghiamo e restiamo fiduciosi che mostrerà pietà di Ross, come ha altri, e commuterà la sua pena in tempo scontato e darà a mio figlio una seconda possibilità di vita”.

Jo Jorgensen, il candidato del 2020 per il Libertarian Party, ha fatto una campagna per la grazia di Ulbricht, oltre agli informatori Edward Snowden e Chelsea Manning.

Trump ha poco più di un mese per concedere la grazia, con il presidente eletto Joe Biden che giura in carica il 20 gennaio.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here