Ultimamente, nella scena delle criptovalute, tutto ciò che riguarda la finanza decentralizzata è considerato una miniera d’oro. Sebbene la DeFi abbia portato progetti solidi nel settore, c’è anche una nuova e calda mania, ed è legata al cibo. Tutto, dagli ignami agli hamburger, viene ora convertito in una moneta e venduto come un gustoso pasto a una fiera gastronomica, e gli investitori sembrano non averne mai abbastanza di queste monete a tema alimentare.

Tuttavia, ci sono crescenti preoccupazioni sulla sostenibilità di questi progetti DeFi. All’inizio del mese, Hotdog, un progetto a tema alimentare, ha perso il 99% del suo valore in pochi minuti. L’evento ha suscitato un dibattito sull’hype intorno a questi nuovi progetti.

È sicuro dire che in questo momento, da qualche parte, un nuovo protocollo di meme alimentari DeFi sta cucinando in qualche fornello in tutto il mondo. Esploriamo alcuni dei token meme più popolari che hanno colpito il mercato. Quanto sembrano legittimi e hanno solide strutture finanziarie e di governance?

SushiSwap / SUSHI

SushiSwap è la più recente piattaforma di pool di liquidità DeFi ad emergere. Con SushiSwap, chiunque può partecipare e gli investitori possono aggiungere i propri token al pool di liquidità per guadagnare interessi. La piattaforma è diventata piuttosto popolare, in quanto tenta di essere una versione migliorata e basata sulla community dell’exchange decentralizzato Uniswap.

L’economia dei token per il suo token nativo, SUSHI, è piuttosto interessante, poiché il 10% dei suoi token è stato assegnato agli sviluppatori. Lo chef Nomi, il creatore di SushiSwap, ha scaricato tutti i token dal pool di sviluppatori, per un valore di circa $ 13 milioni all’epoca, e successivamente si è trasferito per prendere le distanze dal progetto. Alla fine, i fondi sono stati restituiti e il progetto è finito nelle mani dello chef Maki e la comunità.

A differenza degli scambi tradizionali, SushiSwap è orientato alla comunità, in cui gli utenti forniscono liquidità in cambio di premi. Con SushiSwap, gli utenti sono i market maker. Carica lo 0,3% sulle negoziazioni e lo 0,25% viene ricompensato ai fornitori di liquidità mentre il restante 0,05% viene convertito in SUSHI e ricompensato in tokenholder SUSHI. È difficile quantificare il valore del protocollo, che può essere stimato solo utilizzando il modello di condivisione delle entrate della piattaforma.

BurgerSwap / BURGER

Uniswap ha portato una rivoluzione nella tecnologia DeFi e questo ha ispirato molti progetti. Mentre SushiSwap si occupa di premiare i fornitori di liquidità sulla piattaforma, le questioni di governance non sono completamente nelle mani degli utenti. Il protocollo è del tutto antidemocratico, con ricompense immutabili a basso staking. Con questo in mente, il sushi è pensato come cibo per l’élite, ma qui entra in gioco BURGER, che è considerato “cibo per tutti”.

Il protocollo di BurgerSwap consente la democrazia; pertanto, i parametri sono determinati direttamente dalle persone. I suoi utenti possono votare per modificare i parametri di scambio e, inoltre, ricevono premi ogni volta che partecipano alle votazioni.

BurgerSwap è stato il primo protocollo di questo tipo ad essere sviluppato sulla Binance Smart Chain lanciata di recente. Il progetto è stato visto da alcuni come un clone di SushiSwap e il suo token è disponibile per il trading in coppia con Binance Coin (BNB). Il lancio di BurgerSwap ha visto il prezzo di BNB aumentare di oltre il 33% in meno di 48 ore, il che ha suscitato scalpore nella scena crittografica, scatenando la speculazione che il CEO di Binance, Changpeng Zhao, sostiene il progetto “frittura” alta.

Dopo la sua straordinaria performance, un post di Medium dalla piattaforma ha dato credito a Binance Smart Chain per il suo supporto. Secondo il blog, il team dietro BURGER era distribuito negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Cina e in Turchia.

Yam Finance / YAM

Yam Finance è un protocollo sperimentale con alcune delle innovazioni più interessanti in materia di denaro e governance programmabili. Al centro di Yam c’è una fornitura elastica del suo token YAM nativo; si espande e si contrae, a seconda delle condizioni di mercato.

Il prezzo della prima versione di YAM si è arrestato a zero in pochi minuti, a causa di un bug. Dopo il progetto è stato chiamato una truffa del fondatore di ShapeShift Eric Voorhees, Yam Finance ha pubblicato un tweet rivendicazione che la piattaforma aveva un bug tecnico. Un post sul blog ufficiale degli sviluppatori di Yam dichiarato:

“All’incirca alle 18:00 UTC, mercoledì 12 agosto, abbiamo scoperto un bug nel contratto di rebase YAM che conterebbe molto più YAM di quanto intendesse vendere al pool Uniswap YAM / yCRV, inviando una grande quantità di YAM in eccesso alla riserva del protocollo. Dato il modulo di governance di YAM, questo bug renderebbe impossibile raggiungere il quorum, il che significa che non sarebbe possibile alcuna azione di governance e i fondi nella tesoreria sarebbero bloccati “.

Dopo l’incidente, Yam ha chiesto pazienza poiché esegue un audit di quattro settimane dei problemi tecnici. Nel frattempo, è in corso lo sviluppo di Yam V3.

BakerySwap / BAKE

BakerySwap è la prossima forma di Uniswap; è molto simile, ma afferma di essere più veloce ed economico. Il protocollo BakerySwap è democratico e tutti i fornitori di liquidità saranno ricompensati con token BAKE, che faranno guadagnare loro una quota delle commissioni di trading e dei diritti di voto della piattaforma. I token BAKE verranno rilasciati gradualmente ai pool di liquidità, seguendo il rispettivo moltiplicatore di ricompensa.

I primi agricoltori saranno ampiamente ricompensati in termini di rilascio iniziale di BAKE per blocco. Un gruppo anonimo di sviluppatori lo farà ricevere una bassa percentuale di ricompense durante il tutto BAKE periodo di allevamento. La ricompensa sarà 1 BAKE per ogni 100 BAKE coltivati. Tuttavia, La CZ di Binance è stata chiamata in un tweet da Jay Hao, il CEO di OKEx, per aver sostenuto “progetti DeFi imprecisi”.

Pizza / PIZZA

Pizza è una rete DeFi basata su EOS che consente agli utenti di inserire i propri file EOS gettoni come garanzia per generare uno stablecoin chiamato USDE ancorato al dollaro USA. La piattaforma Pizza fornisce agli utenti servizi finanziari già integrati.

Alcuni di questi servizi includono il trading decentralizzato del book degli ordini tramite Pizza DEX, l’ingresso in fiat in yuan cinesi tramite Morecoin, lo scambio istantaneo di asset tramite Pzaswap, le funzioni di liquidazione degli asset e un esclusivo programma di investimento USDE. Gli utenti generano monete PIZZA attraverso il mining. Ci sono oltre 10 milioni di PIZZA in offerta e oltre 1 milione in circolazione.

Hotdog.Swap / HOTDOG

Hotdog.Swap è un altro copione di Uniswap, lanciato all’inizio di settembre. Il token HOTDOG fornito era altamente illiquido, aumentando di prezzo fino a oltre $ 5.000, ma poi crollando da $ 4.000 a $ 1 in soli cinque minuti. I token sono abbastanza simili a SUSHI, dove i fornitori di liquidità depositano i token di liquidità Uniswap per guadagnare token HOTDOG.

Tutti i possessori di token HOTDOG hanno diritto a guadagnare parte delle commissioni accumulate dal protocollo. L’idea è che i fornitori di liquidità siano ricompensati con token di proprietà della comunità al 100%. L’idea originale è stata avviata da Yam Finance, che ha aperto le porte a numerosi imitatori come Hotdog.

Kimchi Finance / KIMCHI

Kimchi Finance è uno dei nuovi prodotti DeFi spuntati dall’introduzione di Uniswap. Prende il nome da un piatto piuttosto popolare in Corea, la popolarità del token KIMCHI ha colpito il tetto quando è emersa la notizia che era in grado di aumentare $ 500 milioni nel giro di quattro ore, raggiungendo un valore di $ 6.

Kimchi sta seguendo le orme di SushiSwap utilizzando un protocollo di coltivazione della resa, che promette grandi ricchezze per coloro che desiderano investire. Tuttavia, in seguito al recente raid di Bithumb che ha affondato l’intero mercato delle criptovalute, KIMCHI ha registrato un calo del 67% da $ 6 a circa $ 1,90.

Meme / MEME

Sebbene non sia correlato al cibo, MEME è un segno meme per eccellenza. Il progetto sperimentale è nato come un airdrop per gli utenti di Telegram. Jordan Lyall creato una pubblicità scherzosa per “The Degenerator”, che ha ricevuto molto coinvolgimento su Twitter dalla comunità crittografica. Ore dopo, Lyall condivisa che qualcuno aveva coniato un token e lo aveva elencato su CoinGecko sotto il ticker MEME. 28.000 token, che rappresentava la fornitura totale dell’asset, sono stati distribuiti alle parti interessate su Telegram. Ora il token è riuscito a raccogliere una capitalizzazione di mercato di $ 3 milioni.

Meme sta cercando di orientarsi verso una nicchia come protocollo di token-farming non fungibile. Il progetto è diventato il primo esperimento di coltivazione di meme. Tuttavia, ha un recente tweet dell’influencer criptato Alex Saunders rivelato che alcune persone stanno tentando di creare clamore attorno al token.

Il futuro dei gettoni meme a tema alimentare

Non si può negare che i token di cui sopra hanno preso d’assalto l’intero spazio crittografico, principalmente a causa della rapida successione in cui sono stati introdotti. Uno sguardo più approfondito alla tendenza rivela somiglianze con la mania dell’offerta di monete iniziale del 2017. Il denaro viene pompato in questi progetti, mentre le informazioni sugli sviluppatori e sui fondatori della maggior parte di essi rimangono un mistero o sono circondate da controversie. Questi progetti sembrano prosperare senza i controlli e gli equilibri della rete blockchain.

Relazionato: Ascesa delle guerre DeFi? L’airdrop dei token UNI di Uniswap avvia una rivalità crittografica

Ryan Selkis, fondatore e CEO del sito di dati crittografici Messari, di recente twittato: “La bolla DeFi scoppierà prima di quanto le persone si aspettino. Ci stiamo avvicinando all’apice dell’economia ponzi, dei tiri al tappeto e del salto del ‘rendimento’, e le commissioni dell’ETH andranno a intaccare troppo pesantemente i profitti non balene. Ma solo il tempo dirà se questo sentimento è vero e per quanto tempo continuerà l’hype. Fino ad allora, i criptoimprenditori devono rimanere vigili e cercare eventuali segnali di allarme che potrebbero cancellare i loro investimenti in pochi minuti.





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here