La fine del 2020 ha acceso subreddit cripto-centrici e feed di hodler di Bitcoin mentre l’appetito per i lingotti digitali raggiunge il massimo storico.

L’esplosione è stata accelerata tramite adozione della rete da parte di PayPal, insieme al timbro di approvazione a lungo cercato da figure rispettate come Michael Saylor, Jack Dorsey e Paul Tudor Jones.

Il corrispondente apprezzamento del prezzo e consapevolezza mainstream da artisti del calibro di Maisie Williams e il più recente buy-in istituzionale da MassMutual continuare a sostenere il prezzo e il sentiment che circonda Bitcoin (BTC).

La marea continua a salire mentre la dinamica del lavoro da casa guida la trasformazione digitale e sembra sempre più che il 2021 sarà un anno ricco di azione per il prossimo capitolo nell’evoluzione della rete Bitcoin.

Diamo un’occhiata ad alcune delle aree chiave da tenere d’occhio nel 2021.

Valutazione dei minatori di bitcoin e confronto con l’oro

L’estrazione di bitcoin ha molte somiglianze fondamentali con l’estrazione dell’oro; tuttavia, ci sono differenze chiave da esplorare nel complesso compito di valutare le operazioni dei minatori di Bitcoin. Ci concentreremo su Riot Blockchain come esempio, che è un minatore di Bitcoin statunitense con sede in Colorado.

Riot ha iniziato l’estrazione nel 2017 e ha recentemente rilasciato piani per aumentare il tasso di hash con una consegna di hardware di mining prevista per questa primavera del 2021. Attualmente, Riot ha un tasso di hash di 1,5 exahash al secondo, che rappresenta circa l’1,11% del network Bitcoin. tasso hash attuale totale di 135 EH / s.

La società ha estratto 224 BTC, secondo il terzo trimestre guadagni pubblicato il 9 novembre, che è nell’ordine di $ 4,1 milioni di entrate a $ 18,500 per BTC.

Considerando le cifre sopra, gli investitori si chiederanno: Come può un’azienda giustificare una capitalizzazione di mercato di 670 milioni di dollari con soli 8 milioni di dollari di entrate e enormi costi operativi (elettricità)?

Anche con oltre 1.000 BTC quotati nel suo bilancio, che è di $ 18,5 milioni al prezzo attuale di BTC, la valutazione è molto allungata, per non dire altro.

È qui che entrano in gioco due considerazioni che potrebbero giustificare una capitalizzazione di mercato di Riot molto più ampia insieme ad altri minatori di criptovalute, supponendo che la rete si sposti ulteriormente in un mercato rialzista.

L’aspettativa di un futuro apprezzamento dei prezzi

Non è necessario scavare in profondità prima di trovare una vasta gamma di obiettivi ottimistici per il prezzo di Bitcoin tra un anno. La gamma si estende da I $ 65.000 di Mike Novogratz stima a $ 288.000 di PlanB basato sul popolare modello stock-to-flow.

Nel frattempo, CitiBank ha recentemente richiesto $ 318.000; i gemelli Winklevoss hanno suggerito $ 500.000, e Catherine Wood, CEO di Ark Investment, sembra essere d’accordo con quest’ultima.

Questi obiettivi di prezzo sono il motivo per cui i minatori sono rimasti nel ciclo degli orsi del 2018 e, a volte, hanno operato in perdita. Si aspettano che la rete sia disponibile per il prossimo futuro. I minatori sanno anche che c’è potere nel servire come convalidatori delle transazioni di rete e il continuo aumento del tasso di hash della rete mostra che Bitcoin sta diventando ogni giorno più sicuro e competitivo.

Quei miseri 224 BTC che Riot ha estratto nel terzo trimestre amplierebbe il suo flusso di entrate a un numero più grande e più ambiguo se il limite superiore del prezzo di Bitcoin non fosse definito. Ciò significa che la stima del profitto di Riot non sarebbe vincolata se BTC subisse un altro rally parabolico, anche se la valutazione odierna non ha senso per il “costo di sollevamento” per estrarre un Bitcoin e la quantità di BTC estratto.

Mancanza di hardware per il mining

Aspetti preoccupanti riguardo all’ottenere un minatore di Bitcoin sono la bassa barriera all’ingresso e la rete di prove di lavoro estremamente efficiente e competitiva che Michael Saylor descritto come un nido di “cyber hornets”.

Chiunque può dedicare la propria potenza di calcolo al mining di Bitcoin, anche se con una probabilità molto bassa di estrarre con successo un blocco ed essere il primo a risolvere l’algoritmo di hashing.

Man mano che il tasso di hash aumenta, i minatori si uniscono in pool, utilizzando hardware sempre più potente per avere le migliori possibilità di estrarre con successo un blocco. Mentre chiunque potrebbe teoricamente iniziare il mining, non andrai lontano a meno che tu non abbia l’ultimo Antminer S19 di Bitmain, che non sarà disponibile in magazzino fino ad aprile 2021.

L’ultima volta che Bitcoin è diventato parabolico, nel 2017, c’era una carenza di chip ASIC e altro hardware di mining, ei fornitori, come AMD, Nvidia e Bitmain, non sono riusciti a tenere il passo con la domanda.

Se questa situazione si verifica di nuovo con Bitmain e MicroBT, tutti i minatori che attualmente possiedono l’attrezzatura di nuova generazione avranno un vantaggio fino a quando non entrerà in gioco più hardware.

Al contrario, i cercatori d’oro hanno una provata fonte di metallo sotto terra. I minatori d’oro hanno bisogno sia delle adeguate attrezzature di perforazione e scavo che dei diritti sulla terra, che fungono da barriere all’ingresso miniere d’oro.

Se il prezzo dell’oro raddoppiasse a $ 4.000 l’oncia, la prospezione aumenterebbe e la velocità con cui l’oro viene estratto dalla terra aumenterebbe. Ciò, a sua volta, abbattere l’energia di attivazione per l’ingresso e portare la domanda e l’offerta in equilibrio, abbassando di conseguenza il prezzo se l’offerta supera la domanda.

Tuttavia, non importa quanto continui la corsa agli armamenti dell’hardware minerario, Bitcoin non può essere estratto più velocemente di 6,25 BTC ogni 10 minuti grazie al programma di fornitura e alla regolazione della difficoltà che Satoshi Nakamoto costruito nel protocollo. Ciò ha un forte impatto sulle dinamiche di domanda e offerta di Bitcoin, qualcosa che toccherò un po ‘più tardi.

GBTC contro Bitcoin

Il Bitcoin Trust (GBTC) di Grayscale fa trading over the counter e consente agli investitori di acquisire esposizione alla valuta digitale sottostante in conti di intermediazione comuni, come un fondo chiuso.

Ogni azione rappresenta 0,00095346 Bitcoin dopo aver sottratto la commissione annuale del 2% e il premio di GBTC. Di seguito è riportato un confronto tra le prestazioni di GBTC e Bitcoin negli ultimi quattro mesi.

Bitcoin Trust (GBTC) in scala di grigi insieme al prezzo di Bitcoin

Come dimostrato dal restringimento del divario tra i prezzi degli asset durante la fine di settembre, GBTC tende a fare leggermente peggio di BTC durante un periodo di consolidamento dei prezzi.

GBTC si comporta leggermente meglio dell’asset sottostante man mano che il premio si espande e l’aumento della domanda di mercato altera le inefficienze del veicolo di investimento OTC rispetto al prezzo in tempo reale dell’asset sottostante.

Ciò può essere visto nel divario crescente durante l’aumento dei prezzi negli ultimi due mesi.

Il grafico seguente mostra dettagli ancora maggiori riguardo al premio di GBTC negli ultimi 12 mesi, oltre al valore patrimoniale netto rispetto al prezzo delle azioni.

Bitcoin Trust (GBTC) in scala di grigi insieme al prezzo di Bitcoin

Il premio ha toccato il fondo a circa il 10% in periodi di movimento ribassista dei prezzi BTC (in aprile, luglio e settembre) ed è aumentato fino al 30% al 40% durante i rapidi aumenti dei prezzi verificatisi a febbraio e agosto.

La recente accelerazione del prezzo di Bitcoin a $ 19.000 da $ 11.000 sta aumentando il premio in base a questa tendenza. Resta da vedere cosa farebbero i fondi chiusi della concorrenza che offrono esposizione a Bitcoin a GBTC, poiché è l’unico prodotto del suo genere nel mercato statunitense.

Il 25 novembre, VanEck ha lanciato una nota scambiata in borsa Bitcoin negoziazione sulla borsa tedesca Böerse Xetra e con il presidente della SEC Jay Clayton dimissioni a dicembre, potrebbe esserci una maggiore probabilità di un’approvazione di un fondo negoziato in borsa negli Stati Uniti se il presidente della SEC di nuova nomina è più favorevole verso l’attività.

Domanda e offerta

Allaccia la cintura di sicurezza. Ogni 10 minuti viene estratto un blocco e 6,25 nuovi Bitcoin vengono creati come file ricompensa di blocco compensazione.

Per metterlo in prospettiva, ogni ora vengono estratti 37,5 BTC. Ciò equivale a 900 nuovi BTC al giorno. Prima del dimezzamento del Bitcoin dell’11 maggio, questa cifra era di 12,5 BTC ogni 10 minuti e nel 2024 si ridurrà ulteriormente a 3,125 BTC.

L’aggiunta giornaliera alla capitalizzazione di mercato di Bitcoin è di circa $ 16,7 milioni di monete appena coniate a prezzi correnti. GBTC stesso segnalato un afflusso giornaliero di $ 115 milioni il 12 novembre, che rappresenta un aumento di 11 volte rispetto ai $ 50 milioni settimanali nel mese precedente.

Questa domanda è 6,9 volte la nuova offerta e per quantificare la domanda da Square, PayPal e gli scambi in tutto il mondo. Pertanto, è chiaro che esiste un divario sempre più ampio tra la domanda di Bitcoin e le monete appena estratte che entrano nel mercato. Storicamente, questa dinamica è apparsa circa nell’anno successivo al dimezzamento della ricompensa del blocco.

L’ultima volta, nel ciclo quadriennale, ha portato alla corsa del 2017 che ha messo brevemente la criptovaluta agli occhi degli investitori al dettaglio tradizionali, poiché il prezzo si era apprezzato 20 volte da $ 1.000 a gennaio a $ 20.000 entro la fine dell’anno.

Se Bitcoin dovesse essere paragonato allo status dell’oro come riserva globale di valore, il mercato dell’oro da $ 9 trilioni è il prova delle prestazioni che gli investitori hanno nel loro radar.

Ciò significherebbe un aumento di 25 volte rispetto all’attuale capitalizzazione di mercato di Bitcoin, supponendo che i due possano coesistere amichevolmente.

Mentre continuiamo a digerire questo ecosistema digitale in rapida evoluzione ai nostri ritmi unici, la rete Bitcoin ronza e guadagna ulteriore trazione, senza fare prigionieri nel processo.

Quali sviluppi ci porterà nel 2021 per confrontarci e discutere in seguito?

Happy HODLdays!

Le opinioni e le opinioni qui espresse sono esclusivamente quelle dell’autore e non riflettono necessariamente le opinioni di Cointelegraph.com. Ogni mossa di investimento e trading comporta dei rischi, dovresti condurre le tue ricerche quando prendi una decisione.