In un post sul blog di sabato sera, Warp Finance – l’ultimo protocollo di finanza decentralizzata (DeFi) a subire un exploit di contratti intelligenti – ha annunciato progressi promettenti verso la ricompensa degli utenti a seguito di un attacco di prestito flash di quasi $ 8 milioni.

Come riportato venerdì da Cointelegraph, il protocollo DeFi, che offre prestiti stablecoin su garanzia token pool di liquidità, ha perso $ 7,7 milioni in USDC e DAI quando un attaccante ha utilizzato più prestiti flash per creare token di pool di liquidità, manipolare gli oracoli dei prezzi di Warp e svuotare le casse delle stablecoin di Warp.

Dopo l’attacco, si è riunito un gruppo di hacker whitehack assistere il protocollo nella valutazione del danno e nella creazione di una correzione per l’exploit e, in questo caso, nel recupero di una parte dei fondi persi.

In un post intitolato “Exploit Summary & Recovery of Funds”, il team di Warp osserva che non è stato possibile liquidare il prestito dell’attaccante a causa dell’oracolo manipolato, ma con l’aiuto del team whitehat è riuscito a recuperare la garanzia del prestito simbolico del pool di liquidità.

“Il prestito collaterale è stato garantito dal team di Warp Finance e ci consentirà di restituire circa il 75% dei fondi depositati dagli utenti, grazie al supporto di Ethereum e della comunità White Hat”, ha affermato il team.

Il post afferma che il team erogherà fondi agli utenti interessati il ​​21 dicembre 2020 e ha invitato gli utenti a confermare in modo indipendente che l’istantanea degli indirizzi acquisita è corretta.

Il team ha anche raddoppiato un piano di compensazione completo, promettendo la distribuzione di token IOU che avranno qualche utilità futura per coprire la restante perdita del 25%:

“Sebbene siamo sollevati dal fatto che i fondi persi siano stati parzialmente recuperati, lo vediamo solo come un primo passo per rendere integri gli utenti di Warp Finance. Per questo motivo emetteremo token IOU del portale a tutti gli utenti interessati. L’obiettivo finale del token IOU è rimborsare completamente gli utenti e potenzialmente anche dare loro un profitto su ciò che hanno inizialmente depositato “.

La devozione del team Warp nel coprire completamente le perdite di utenti fa parte di quello che potrebbe diventare un tendenza promettente tra i protocolli DeFi sfruttati.

In una precedente intervista con Cointelegraph, lo sviluppatore principale semi-anonimo di Cover – un progetto che offre “ copertura ” e un prodotto simile all’assicurazione per gli utenti DeFi – ha affermato che gli sviluppatori che si assumono la responsabilità delle perdite alla fine spingeranno avanti lo spazio:

“Credo che i protocolli (e i loro revisori) debbano iniziare ad assumersi la responsabilità del codice che pubblicano”, ha detto. “Che sia attraverso loro stessi che forniscono la copertura o rimborsano i fondi, questo tipo di comportamento costituisce un forte precedente e consente agli utenti di sentirsi più sicuri nelle piattaforme che utilizzano, il che aiuta a migliorare TVL, quindi un vantaggio per tutti”.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here